Bando FISM 2022: la ricerca di oggi, la cura di domani

Scadenza presentazione domande di partecipazione: 21 febbraio 2022 - ore 23:59

L’Associazione Italiana Sclerosi Multipla - FISM ha pubblicato il “Bando FISM 2022: la ricerca di oggi, la cura di domani” per promuovere l’eccellenza, dalla ricerca alla cura, per una risposta concreta alle persone con sclerosi multipla e malattie croniche neurodegenerative correlate.

La scadenza per la presentazione delle domande è il 21 febbraio 2022 - ore 23:59.

Il Bando finanzia 2 tipologie di azioni:

PROGETTI DI RICERCA SCIENTIFICA

Si possono presentare progetti ANNUALI (max € 100.000), BIENNALI (max € 250.000), TRIENNALI (max € 400.000), nonché PROGETTI PILOTA annuali per ricerche innovative ad alto rischio (max € 30.000) che apportino un significativo contributo allo studio della causa, della cura, del miglioramento dei servizi e della qualità della vita della persona con sclerosi multipla.

La domanda di partecipazione al Bando è sottoscritta dalla/dal Responsabile scientifica/o della ricerca che non può, in alcun caso, indicare il proprio costo (anche in termini di collaborazione/consulenza) a carico della voce di spesa “Personale” del budget di progetto.

La dichiarazione di accettazione delle norme del Regolamento, dello Statuto e del Codice Etico FISM, nonché delle indicazioni relative al trattamento dei dati personali (Applicant Rules Agreement - scaricabile dal sito FISM), già firmata digitalmente dalla/dal Proponente e dalla/dal Direttrice/Direttore del Dipartimento/Centro autonomo di ricerca, dovrà essere inviata entro e non oltre il 14 febbraio p.v. al seguente indirizzo: ricerca.nazionale@amm.uniroma2.it

L’Ufficio provvederà a far firmare il documento al Rettore in qualità di “Person in charge of the Institution” e a restituirlo al Proponente per il prescritto inoltro alla FISM.

Qualora il Proponente non abbia un rapporto di lavoro a tempo indeterminato con l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, è altresì necessario trasmettere al medesimo indirizzo entro e non oltre la suddetta data la lettera della/del Direttrice/Direttore del Dipartimento/Centro autonomo di ricerca attestante, tra l’altro, l’assenza di oneri a carico dell’Ateneo per la copertura del costo del salario della/del Responsabile, da redigere utilizzando l’allegato modulo “FISM_lettera_Struttura” e portare alla ratifica del Consiglio della Struttura interessata nella prima seduta utile.

BORSE DI RICERCA JUNIOR, SENIOR, "RITA LEVI MONTALCINI"

Le borse “JUNIOR” hanno una durata massima di 2 anni, con un importo annuo di € 24.000 se fruite in Italia e di € 33.000-38.000, a seconda del Paese ospitante, se fruite all'estero.

Le borse “SENIOR” hanno la durata massima di 3 anni (con possibilità di rinnovo per un ulteriore biennio) con un importo annuo di € 32.000 se fruite in Italia e di € 40.000-45.000, a seconda del Paese ospitante, se fruite all'estero.

Inoltre, per incentivare il rientro dall’estero di ricercatori italiani qualificati o il loro trasferimento in un istituto di eccellenza italiano, la FISM assegna una borsa “RITA LEVI MONTALCINI” di durata triennale non rinnovabile, di importo non superiore a € 110.000 per il primo anno e a € 80.000 euro per ciascuno dei due anni successivi.

I contributi saranno versati direttamente alle/ai borsiste/i vincitrici/vincitori in rate mensili posticipate.

Per ulteriori informazioni si rinvia al regolamento del Bando FISM 2022 consultabile al link:

https://aism.it/bando_fism_2022_la_ricerca_di_oggi_la_cura_di_domani.

Per registrarsi alla piattaforma dedicata, procedere alla compilazione della domanda di partecipazione al Bando e scaricare l’Applicant Rules Agreement è necessario connettersi a: www.aism.it/bandifism.

Per ulteriori informazioni scrivere a fism@aism.it o chiamare il numero 010 2713226.

Per scaricare gli allegati vai al contenuto