Concorsi e selezioni - misure anticontagio Covid-19

A decorrere dalla data di pubblicazione del Protocollo operativo di svolgimento delle procedure selettive e concorsuali pubbliche in presenza (Piano operativo per lo svolgimento in sicurezza delle prove d’esame in presenza nel rispetto delle norme anticontagio Covid-19  attualmente vigenti), adottato dall’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” in conformità ai Protocolli del Dipartimento della Funzione Pubblica del 3 febbraio 2021 e del 15 aprile 2021, riprendono le prove d’esame in presenza.

I candidati sono tenuti a consultare costantemente la pagina concorsuale della procedura cui sono iscritti per ogni comunicazione in merito alle modalità di svolgimento delle prove.

Si invitano i candidati a prendere visione dei citati Protocolli, disponibili in calce, con raccomandazione espressa di prestare particolare attenzione alle prescrizioni di cui all’articolo 6 rubricato “Misure e prescrizione specifiche per l’accesso all’area concorsuale”, paragrafo 2, commi 3 e 4, di seguito per comodità riportate:

2.3. I candidati che accedono all’area concorsuale devono:

a)      presentarsi muniti di autocertificazione precompilata ed allegata alla presente (Allegato 1);

b)      all’atto dell’ingresso nell’area concorsuale, presentarsi con un referto relativo ad un test antigenico rapido o molecolare, effettuato mediante tampone oro/rino-faringeo presso una struttura pubblica o privata accreditata/autorizzata in data non antecedente a 48 ore dalla data di svolgimento delle prove;

c)      presentarsi da soli e senza alcun tipo di bagaglio (salvo situazioni eccezionali, da documentare);

d)      presentarsi, muniti di mascherina, al massimo 15 minuti prima dell’orario comunicato onde evitare il formarsi di assembramenti;

e)      utilizzare il gel igienizzante per la disinfezione delle mani;

f)       prima di immettersi nel percorso identificato per l’accesso all’aula di svolgimento delle prove d’esame, indossare obbligatoriamente ed esclusivamente la mascherina FFP2 messa a disposizione dall’Amministrazione, essendo preclusi, in caso di rifiuto, l’ingresso al percorso sopra indicato e all’area di svolgimento delle prove d’esame, nonché la partecipazione alle suddette prove; non è consentito in ogni caso nell’area concorsuale l’uso di mascherine chirurgiche, facciali filtranti e mascherine di comunità in possesso del candidato;

g)      immettersi in un percorso ben identificato, avendo cura di mantenerefile ordinate rispettando le indicazioni fornite dai vigilanti/assistenti;

h)      accedere all’area concorsuale da soli - eventuali accompagnatori sono ammessi esclusivamente in presenza di idonea certificazione per i candidati con disabilità grave e che necessitano di assistenza in ossequio alla normativa vigente.

2.4. Resta inteso che, come specificamente previsto al precedente articolo 5, rubricato “Gestione di eventuali casi di sospetto Covid-19”:

1)      il candidato che, all’ingresso della sede concorsuale, presenti una temperatura superiore alla soglia dei 37,5 C°, non può accedere all’aula concorsuale, né sostenere la prova d’esame e viene invitato a raggiungere il proprio domicilio il più presto possibile;

2)      il candidato che, durante la prova concorsuale, manifesti una sintomatologia compatibile con Covid-19, viene tempestivamente allontanato dall’aula di concorso e accompagnato in ambiente idoneo a contenere un potenziale contagio, in attesa di provvedere a che lo stesso possa ritornare al proprio domicilio; questi, necessariamente, non può continuare a sostenere la prova d’esame

Per scaricare gli allegati vai al contenuto