Avviso di selezione per un incarico di natura coordinata e continuativa

Avviso di selezione per un incarico di natura coordinata e continuativa, per il dipartimento di scienze cliniche e medicina traslazionale cattedra ortopedia, dr n. 2690 del 19/12/2017

AVVISO

 

 

di selezione

per il conferimento

di un incarico

di natura coordinata e continuativa

 

 

IL DIRETTORE GENERALE

 

 

VISTA la legge 9 maggio 1989, n. 168, istitutiva del Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica ed in particolare l’art. 6 co. 1, che ha attribuito alle Università autonomia organizzativa e contabile;

VISTO il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 ed in particolare l’art. 7, co. 6, così come modificato dall’art. 32 del D.L. 4/07/2006 n. 223, convertito nella Legge 4/08/2006 n. 248;

VISTA la legge 24 dicembre 2007, n. 244 (Legge finanziaria 2008);

CONSIDERATO che il Dipartimento di Scienze Cliniche e Medicina Traslazionale – Cattedra di Ortopedia e Traumatologia - di Ateneo, intende affidare, mediante procedura di valutazione per titoli e colloquio, un incarico di natura coordinata e continuativaa laureati in Medicina e Chirurgia vecchio e nuovo ordinamento per lo svolgimento dell’attività di “Studio clinico osservazionale prospettico multicentrico nazionale effettuato mediante diagnosi e trattamento delle patologie del metabolismo osseo; reclutamento di pazienti affetti da osteoporosi secondo i criteri di inclusione stabiliti dal protocollo; esecuzione di tutte le fasi di processazione stabilite dal protocollo, nell’ambito del Progetto Prin 2015 dal titolo Complex signatures of circulating miRNAs as novel biomarkers for osteoporosis and fracture risk”;

ACCERTATO che le predette esigenze non possono essere soddisfatte con personale in servizio presso l’Ateneo;

 

 

DECRETA

 

Art. 1 - E’ indetta la selezione per il conferimento di un incarico di natura coordinata e continuativa da svolgersi nell’interesse del Dipartimento di Scienze Cliniche e Medicina Traslazionale – Cattedra di Ortopedia e Traumatologia -dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”.

 

Art. 2 - Attività da svolgere: “Studio clinico osservazionale prospettico multicentrico nazionale effettuato mediante diagnosi e trattamento delle patologie del metabolismo osseo; reclutamento di pazienti affetti da osteoporosi secondo i criteri di inclusione stabiliti dal protocollo; esecuzione di tutte le fasi di processazione stabilite dal protocollo, nell’ambito del Progetto Prin 2015 dal titolo Complex signatures of circulating miRNAs as novel biomarkers for osteoporosis and fracture risk”.

 

Art. 3 - Periodo di svolgimento dell’attività: Il contratto avrà la durata di mesi otto decorrenti dalla data di sottoscrizione del medesimo.

 

Art. 4 - Compenso lordo: € 8.960,00=(ottomilanovecentosessanta/00).

 

Art. 5 - Modalità di assegnazione dell’incarico: La selezione avverrà mediante valutazione comparativa dei curricula ecolloquio individualee sarà finalizzata ad individuare il candidato con le competenze più attinenti all’attività da svolgere.

 

Art. 6 - Requisiti: Laurea in Medicina e Chirurgia vecchio e nuovo ordinamento. Ai sensi dell’art. 18, co. 1 della legge 240/2010 non possono accedere alla selezione coloro che abbiano un grado di parentela o di affinità, fino al quarto grado compreso, con un professore appartenente al Dipartimento o alla Struttura che effettua la chiamata ovvero con il Rettore, il Direttore Generale, o un componente del Consiglio di Amministrazione dell’Ateneo.

 

Art. 7 - Presentazione della domanda ed allegati: I candidati in possesso dei requisiti sopra elencati dovranno inoltrare domanda, in formato elettronico, entro la data di scadenza, al seguente indirizzo:

 

umberto.tarantino@uniroma2.it.

 

In alternativa, la domanda potrà essere spedita, mediante raccomandata a. r., entro la data di scadenza, al seguente indirizzo:

 

Policlinico Tor Vergata

Viale Oxford, n. 81

00133 ROMA

 

Att.ne Prof. Umberto Tarantino

Ortopedia e Traumatologia

Torre 9

I piano

Stanza 14.

 

Nella domanda vanno indicati gli estremi anagrafici, il codice fiscale ed eventuale partita iva, il titolo di studio, recapiti di residenza, telefonici ed e-mail; la domanda deve comprendere, inoltre, anche un’autocertificazione che attesti l’inesistenza del vincolo di parentela o affinità di cui al citato art. 18, co. 1 della legge 240/2010. Sono da allegare alla stessa un curriculum con indicate le precedenti esperienze professionali ed eventuali titoli ritenuti utili ai fini della valutazione comparativa.

La domanda dovrà inoltre contenere l’indicazione dei periodi di servizio, a tempo determinato o con contratti di lavoro autonomo, eventualmente prestati presso qualsiasi struttura dell’Ateneo.

L’amministrazione si riserva la possibilità di richiedere in ogni momento la documentazione autentica relativamente ai titoli ed alle esperienze professionali dichiarate. I vincitori della selezione dovranno produrre copia autentica o dichiarazione sostitutiva dei titoli dichiarati.

 

Art. 8 - Scadenza per la presentazione della domanda: 15 (quindici) giorni dalla data di pubblicazione sul sito internet di Ateneo.

 

Art. 9 – Commissione di valutazione: Alla valutazione deititoli e del colloquio provvederà una Commissione nominata dal Direttore Generale.

 

Art. 10 - Svolgimento del colloquio: I candidati verranno convocati per il colloquio dalla commissione di valutazione mediante e-mail o per via telefonica entro max 30 (trenta) giorni successivi alla scadenza della presentazione delle domande.

 

Art. 11 – Esito della selezione: I candidati verranno avvisati dalla commissione di valutazione mediante e-mail o per via telefonica dell’esito della selezione entro i 10 (dieci) giorni successivi allo svolgimento del colloquio.

 

 

 

 

                                                                                    IL DIRETTORE GENERALE

                                                                                       (Dott. Giuseppe COLPANI)