Abilitazione Medico Chirurgo – sede e modalità di svolgimento della prova scritta

Esame di Stato - prima sessione 2017

GIORNO:
Mercoledì 18 luglio 2017 - ORE 08,30 (riconoscimento candidati) - ore 10,00 (inizio prova)

SEDE:
Facoltà di Medicina e Chirurgia Via Montpellier, 1 - 00133 Roma – Aula BOVET Piano terra edificio B

OGNI CANDIDATO DOVRA’ PRESENTARE UN DOCUMENTO DI RICONOSCIMENTO VALIDO ED UTILIZZARE, PER LO SVOLGIMENTO DELLA PROVA SCRITTA, ESCLUSIVAMENTE UNA PENNA CON INCHIOSTRO NERO.

PER OGNUNA DELLE DUE PARTI DELLA PROVA, I CANDIDATI AVRANNO A DISPOSIZIONE 150 MINUTI. LE STESSE SARANNO SVOLTE CONSECUTIVAMENTE.

Precedentemente all’inizio di ciascuna prova, ad ogni candidato verrà consegnato un plico contenente:

  • un modulo per i dati anagrafici (con codice a barre di identificazione prestampato ) che il candidato dovrà obbligatoriamente compilare;
  • i quesiti relativi alla specifica parte delle prove di esame e due moduli di risposte, ciascuno dei quali riportanti lo stesso codice a barre di identificazione posto sul modulo "anagrafica";
  • una busta vuota, provvista di finestra trasparente, nella quale lo studente al termine della prova inserirà solo il modulo di risposta ritenuto valido.

Per la compilazione del questionario, il candidato potrà far uso esclusivamente di penna con inchiostro nero;

Si informa, inoltre, che il candidato, nel corso dello svolgimento delle prove, ha la possibilità di correggere una sola risposta eventualmente già data ad un quesito, avendo cura di annerire completamente la casella precedentemente tracciata e scegliendone un'altra: dovrà risultare, in ogni caso, un contrassegno in una sola delle cinque caselle perché sia chiaramente manifestata la volontà del candidato; in caso contrario la risposta verrà considerata come non data.

Si rammenta infine che il candidato, al momento della consegna, deve aver cura di inserire, non piegato, nella busta vuota il solo modulo di risposte ritenuto valido.

Infatti l'inserimento, nella busta delle risposte, anche del modulo "anagrafica" costituisce elemento di annullamento della prova.

Durante lo svolgimento della prova i candidati non possono comunicare tra loro né con estranei, né possono consultare alcun testo; è altresì vietata l’introduzione nell’aula di esame di tablet, telefoni portatili e di altri strumenti  di comunicazione, pena l’esclusione dall’esame.