Tor Vergata 'virtuosa', una volta di più

L’Ateneo inserito nella classifica del MEF degli enti pubblici attivi nella comunicazione dei dati di pagamento

L’Ateneo di Tor Vergata è stato inserito tra gli “enti virtuosi” nella classifica stilata dalla piattaforma per il monitoraggio dei crediti commerciali verso le pubbliche amministrazioni, realizzata e gestita per conto del Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF) dal dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato.

L'analisi, pubblicata per la prima volta, ha riguardato i circa 6.400 enti pubblici italiani che sono attivi nella comunicazione dei dati di pagamento, sugli oltre 20mila enti registrati nella piattaforma, e ha preso in considerazione il periodo compreso tra il 1° luglio 2014 e il 31 ottobre 2015, fondamentale per il passaggio all'obbligatorietà delle fatture elettroniche, che è avvenuto dal giugno 2014 per i Ministeri e dal marzo 2015 per tutti gli altri enti pubblici.

“È un grande orgoglio per noi essere inseriti in questa classifica – ha sottolineato il rettore di Tor Vergata, prof. Giuseppe Novelli – tenendo presente che, a fronte delle migliaia di istituti e amministrazioni censite, sono solo 9 le università inserite tra le prime 300 posizioni. Un nuovo positivo risultato, frutto dell’impegno messo in campo da tutto il personale, dai dirigenti, da tutti coloro che stanno lavorando con determinazione a favore di un Ateneo che sta rinnovandosi profondamente per uscire dai confini di una ‘PA vecchio stile’”.