Sviluppo sostenibile Maggio 2019

Leggi gli articoli selezionati nel mese di Maggio 2019

Enabling effective and equitable marine protected areas:

Fonte: https://wedocs.unep.org

Questa guida prende dei casi concreti di aree marine protette come esempio di governance per la conservazione e la condivisione sostenibile delle risorse marine, dimostrando che il coinvolgimento e l’inclusione nei processi decisionali locali dei gruppi più svantaggiati porta a una migliore governance ambientale.

Consulta l’articolo:

https://wedocs.unep.org/bitstream/handle/20.500.11822/27790/MPA.pdf?sequence=1&isAllowed=y

 


 

The future of work? Work of the future

Fonte: La Commissione europea

Il primo passo per plasmare l’IA che vogliamo è riformare i modelli, i tempi educativi e i paradigmi dell’apprendimento per tutti, giovani e adulti. Solo così è possibile preparare il mondo del lavoro alla transizione digitale, e adattarsi ai differenti impatti che avrà nel lungo e breve termine.

Consulta l’articolo:

https://ec.europa.eu/epsc/sites/epsc/files/ai-report_online-version.pdf

 


 

Put equity first in climate adaptation

di Marc Pelling & Matthias Garshagen

Fonte: Nature, 14 Maggio

Per combattere la povertà, bisogna guardare ai minimi termini delle percentuali di povertà, e porre coloro che non fanno media, gli ultimi in assoluto al centro delle agende politiche nazionali. In particolare, i più poveri sono anche i più vulnerabili al cambiamento climatico.

Consulta l’articolo:

https://www.nature.com/articles/d41586-019-01497-9

 


 

Risk reduction of cognitive decline and dementia

Fonte: WHO

Queste linee guida sono concepite per una risposta pubblica a un problema di salute pubblica in rapida crescita. Pur essendo connessa all’invecchiamento della popolazione, la demenza non è una conseguenza naturale dell’età, ma è associata a fattori di rischio riferibili allo stile di vita e quindi modificabili.

Consulta l’articolo:

https://apps.who.int/iris/bitstream/handle/10665/312180/9789241550543-eng.pdf?ua=1

 


 

UN Climate Action Summit 2019

Fonte: https://www.un.org

Il prossimo Climate Summit dell’Onu, che si terrà il 23 Settembre, vuole raccogliere l’energia dei movimenti di Paesi, imprese, città e società civile verso gli obiettivi dell’Accordo di Parigi, e dimostrare che è ancora possibile fermare l’aumento delle temperature globali al di sotto di 2°C in più rispetto ai livelli preindustriali.

Consulta l’articolo:

https://www.un.org/en/climatechange/un-climate-summit-2019.shtml


 

Safety and health at the hearth of the future of work

Fonte: ILO

Il riconoscimento della sicurezza e salute sul lavoro è il fondamento di ogni altro diritto. I rischi e le malattie professionali hanno un impatto sulla vita delle persone e sulla società. Una cultura della prevenzione e l’ educazione su sicurezza e salute sottintende un approccio  centrato sulla persona nella organizzazione del lavoro.

Vedi allegato

 


 

Global warming has increased global economic inequality

di Noah S. Diffenbauch & Marshall Burke

Fonte: asvis.it

Questo articolo intende dimostrare che il cambiamento climatico antropogenico ha acuito le disuguaglianze tra Paesi caldi e freddi a causa del differente effetto dell’aumento delle temperature sulla crescita economica, che si aggiunge all’ineguale distribuzione dei vantaggi dell’uso dei combustibii fossili.

Consulta l’articolo:

https://www.pnas.org/content/early/2019/04/16/1816020116

 


 

The future of work Oecd Employment Outlook 2019

Fonte: oecd.org

Le trasformazioni in corso nel mondo del lavoro rendono necessarie maggiori protezioni sociali a fronte delle maggiori incertezze e della emergenza di nuove figure lavorative, a metà tra lavoro dipendente e autonomo, non ancora del tutto definite dalle regolamentazioni correnti, disegnate per il mondo di ieri.

Consulta l’articolo:

https://www.oecd-ilibrary.org/sites/9ee00155-en/index.html?itemId=/content/publication/9ee00155-en

 


 

The deadly threat to biodiversity

Fonte: The Washington Post, 7 Maggio

La preservazione della natura incontaminata ha delle ragioni che superano quelle della bellezza paesaggistica o dello sviluppo di territori poveri. Alla biodiversità attingiamo per migliorare i raccolti, scoprire dei farmaci, proteggere l’ambiente dai disastri e mantenerlo pulito.

Vedi allegato

 


 

Environmental crisis

di Jonathan Watts

Fonte: The Guardian, 7 Maggio

Il governo britannico ha commissionato un nuovo studio che calcola il valore economico degli ecosistemi che ci tengono in vita, e il costo della trascuratezza, tenendo conto allo stesso tempo del valore non quantificabile della spiritualità e della bellezza della natura.

Vedi allegato


 

L’Italia chiama Europa. L’ambiente ritrovato

Fonte: WWF

Come dalle ceneri della Guerra seppe costruire il Mercato Unico, così dal fallimento dei modelli economici precedenti l’Europa ha elaborato una nuova nozione di benessere, che si fonda su valori trasversali a tutte le politiche dell’Unione, e in cui si realizza ed evolve il concetto di sviluppo sostenibile espresso dalle Nazioni Unite.

Consulta l’articolo:

https://www.dropbox.com/s/vju20fwvrbthwq4/Elezioni%20europee%20%20dossier%20WWF%20Italia%20Chiama%20Europa_Def.pdf?dl=0

 


 

World Employment Social Outlook

Fonte: ILO

Nel centenario dell’ILO, questo report focalizza l’obiettivo di un lavoro decente per tutti come presupposto della giustizia sociale. Eppure la maggioranza dei 3.5 miliardi di lavoratori attuali soffre la mancanza delle condizioni materiali per una vita dignitosa e di chances di una crescita personale.

Consulta l’articolo:

https://www.ilo.org/wcmsp5/groups/public/---dgreports/---dcomm/---publ/documents/publication/wcms_670542.pdf

 


 

Sustainable Connectivity. Closing the Gender Gap in Infrastructure

Fonte: http://www.oecd.org

Una infrastruttura sostenibile è essenziale per molti aspetti dello sviluppo sostenibile. Questo documento evidenzia la sua importanza per l’aumento della forza lavoro femminile quando si tiene conto delle esigenze delle lavoratrici e dei bambini, come anche dell’impatto che essa ha su altri gruppi vulnerabili.

Consulta l’articolo:

https://www.oecd-ilibrary.org/docserver/6350ba66-en.pdf?expires=1556526491&id=id&accname=ocid45116923&checksum=EC02677EE856B252D8D68A8BC3FF2322

 


 

 

“The green economy is the future”, UN chief says in Beijing.

Fonte: un.org

In vista del prossimo Climate Action Summit che avrà luogo il 23 Settembre a New York, il Segretario Generale delle Nazioni Unite António Guterres ha incitato i Governi a migliorare i loro target nazionali sulle emissioni entro il 2020, rispettando gli impegni dell’Accordo di Parigi e promuovendo una economia verde.

Consulta l’articolo:

https://news.un.org/en/story/2019/04/1037461

 


 

World Immunization Week 2019

Fonte: https://www.who.int

La Settimana dell’Immunizzazione è l’occasione per lanciare un allarme sul ritorno di pericolose infezioni, facilmente prevenibili con un vaccino. Per quanto diverse siano le ragioni di una mancata vaccinazione, i risultati sono sempre drammatici, come attestato dall’aumento del 300% dell’incidenza globale del morbillo.

Consulta l’articolo:

https://www.who.int/campaigns/world-immunization-week/world-immunization-week-2019/vaccines-and-the-power-to-protect

Allegati