Ricerca, scienza e conoscenza Maggio 2019

Leggi gli articoli selezionati nel mese di Maggio 2019

2019 Big Deals Survey. An updated mapping of major scholarly publishing contracts in Europe

Fonte: https://eua.eu

Dopo il lancio di Plan S, sostenuto dalla CE, ecco i principali schemi contrattuali adottati nei rapporti tra ricercatori e i più importanti editori internazionali  che stabiliscono le condizioni di pubblicazione e di accesso ai contenuti scientifici, per una maggiore trasparenza e sostenibilità del sistema editoriale accademico.

Consulta l’articolo:

https://eua.eu/downloads/publications/2019%20big%20deals%20report.pdf

 


 

OECD Skills Outlook 2019

Fonte: oecd.org

La mancanza di competenze adeguate a fruire attivamente del mondo digitale del lavoro e a vivere nel quotidiano, insieme al rischio di rafforzare le disuguaglianze, rende necessario sviluppare un ampio spettro di skills, cognitive, socioemozionali e tecnologiche-e estendere l’ambito e la durata del lifelong learning.

Consulta l’articolo:

https://read.oecd-ilibrary.org/education/oecd-skills-outlook-2019_df80bc12-en#page1

 


 

Success in academia is as much about grit as talent

Fonte: The Economist, 10 Maggio

Un nuovo studio basato sui dati relativi alle domande di borse di studio presentate all’America’s NIH tra il 1990 e il 2005 mostra che la determinazione e lo sforzo consentono nel tempo di superare i risultati ottenuti dai concorrenti che all’inizio della carriera hanno avuto maggiore successo.

Consulta l’articolo:

https://www.economist.com/graphic-detail/2019/05/10/success-in-academia-is-as-much-about-grit-as-talent

 


 

Buiding upon foundations for evidence-based policy

di Robert Hahn

Fonte: Science, 10 Maggio

Negli USA thinks tanks e circoli accademici stanno cercando di spingere gli apparati legislativi verso una metodologia politica maggiormente basata sull’evidenza dei fatti e sul rigore delle valutazioni, per determinare quel cambiamento culturale necessario ad affrontare le sfide politiche odierne.

Consulta l’articolo:

https://science.sciencemag.org/content/364/6440/534


 

Is China’s Belt and Road Initiative boosting academic links?

di Simon Baker

Fonte: Times Higher Education, 14 Maggio

La Nuova via della seta ha determinato l’intensificarsi degli scambi tra istituzioni accademiche cinesi e dei Paesi più o meno vicini, stando all’aumento delle pubblicazioni internazionali che includono coautori cinesi, registrato dal database di Elsevier’s Scopus.

Consulta l’articolo:

https://www.timeshighereducation.com/news/chinas-belt-and-road-initiative-boosting-academic-links


 

Academic freedom and institutional autonomy: commitments must be followed by action

Fonte: eua.be

Senza ricerca non c’è progresso. Senza la libertà accademica e l’autonomia istituzionale vengono meno il rigore scientifico e il rispetto per gli altri. Solo delle istituzioni autonome possono assumersi delle responsabilità verso la società e sono affidabili.

Consulta l’articolo:

https://eua.eu/downloads/content/academic%20freedom%20statement%20april%202019.pdf

 


 

Investing in people. Creative Europe 2021-2027

Fonte: the European Commission

 Creative Europe è un nuovo programma europeo per la cultura e la creatività prodotte ed espresse in differenti settori dell’industria culturale, al fine di promuovere valori comuni  e crescita economica, mentre si affrontano le sfide centrali del nostro tempo.

Consulta l’articolo:

https://ec.europa.eu/spain/barcelona/sites/barcelona/files/9._factsheet_on_creativeeurope_post2020.pdf

 


 

German research promised a decade of budget increases

di Gretchen Vogel

Fonte: Science, 3 Maggio

La Germania ha annunciato un aumento del budget per la ricerca del 3% all’anno nel prossimo decennio. Il peso del finanziamento verrà ripartito tra Stato e governo federale fino al 2030. Gli istituti di ricerca saranno sottoposti a più controlli annuali in ordine agli obiettivi prefissati, e a una valutazione completa quinquennale.

Consulta l’articolo:

https://www.sciencemag.org/news/2019/05/german-research-promised-decade-budget-increases

 


 

UK signals move away from journal subscription model

di Rachael Pells

Fonte: Times Higher Education, 7 Maggio

Sulle orme della Norvegia e della Germania, le università britanniche stanno riconfigurando i loro accordi con editori come Springer, preferendo dei contratti di abbonamento del tipo  read-and-publish, un modello di transizione verso l’open access.

Consulta l’articolo:

https://www.timeshighereducation.com/news/uk-signals-move-away-journal-subscription-model

 


 

Why the world is due a revolution in economics education

di Joris Tielemann

Fonte: University World News, 4 Maggio

 L’insegnamento delle materie economiche risponde ancora a un modello newtoniano del mondo. Mentre le cosiddette leggi economiche descrivono dati statistici e modelli quantitativi, la prospettiva di altre discipline sociali potrebbe dire di più dei problemi della realtà.

Consulta l’articolo:

https://www.universityworldnews.com/post.php?story=20190430112840623


 

Join the EUA focus group on “Quality assurance of student-centred learning”

Fonte: https://eua.eu

L’Eua ha lanciato un gruppo di studio aperto a tutte le istituzioni che ne fanno parte per assicurare che l’offerta didattica delle università sia centrata sullo studente e sviluppare un criterio standard di valutazione della qualità. I principi e le finalità sono quelli elaborati dall’ESG nel 2015.

Consulta l’articolo:

https://eua.eu/118-uncategorised/749-join-the-eua-focus-group-on-%E2%80%98quality-assurance-of-student-centred-learning%E2%80%99.html

 


 

Three in four female physics undergrads report sexual harassment

di Meredith Wadman

Fonte: Science, 23 Aprile

Il 68% di un campione di 450 studentesse statunitensi in fisica ha riportato di essere stata molestata nel corso della carriera universitaria per ragioni legate al sesso e in forme diverse, da valutazioni sessiste ad attenzioni sessuali. La ricerca ha evidenziato il nesso tra questo tipo di esperienze e l’abbandono degli studi scientifici.

Consulta l’articolo:

https://www.sciencemag.org/news/2019/04/three-four-female-physics-undergrads-report-sexual-harassment

 


 

Australian universities top in world for tackling inequality

di Ellie Bothwell

Fonte: Times Higher Education, 24 Aprile

Il THE Ranking on reduced inequalities, che misura le politiche delle università nei confronti dei gruppi sottorappresentati in materia di reclutamento del personale e degli studenti, colloca tre istituzioni australiane ai primi posti, forti di una retorica nazionale dell’uguaglianza molto accentuata, nonostante le fortissime disuguaglianze.

Consulta l’articolo:

https://www.timeshighereducation.com/news/australian-universities-top-world-tackling-inequality

 


 

La clase virtual se agranda

di Sara Rivas

Fonte: El País, 14 Aprile

L’e-learning è in continua evoluzione. Mentre le classi a distanza diventano sempre più numerose, nascono nuove forme di training, ritagliate sulle fasi dell’apprendimento individuale. Nel frattempo lo sviluppo delle tecnologie virtuali promette esperienze immersive nel campo della medicina, della veterinaria e della odontoiatria.

Vedi allegato

 


 

Le CERN veut mieux promouvoir ses talents

di Ghislaine Bloch

Fonte: Le Temps, 20 Aprile

La ricerca sulle particelle condotta in seno al CERN ha dato vita a invenzioni tecnologiche sfruttate da un numero crescente di start-up formatesi intorno al Centro, che intende accelerare il transfert tecnologico, particolarmente rilevante in campo medico, e aumentare l’impatto sociale della scienza.

Vedi allegato

Allegati