Idee e innovazione Maggio 2019

Leggi gli articoli selezionati nel mese di Maggio 2019

Commercial break. How ethical is it for advertisers to track your mood?

di Emily Bell

Fonte: The Guardian, 6 Maggio

Nuove tecnologie consentono di cogliere l’umore dello spettatore o del lettore online per modificare l’offerta di messaggi pubblicitari cuciti in tempo reale sulle sue emozioni suscitate direttamente o per concatenazioni di associazioni mentali dal testo fruito in quel momento.

Vedi allegato

 


 

From lab to table: can cell-cultured meat win over Americans?

di Laura Reiley

Fonte: The Washington Post, 4 Maggio

Di fronte all’aumento della domanda di carne e alle crescenti preoccupazioni per l’ambiente e la salute legate al suo uso gli Usa si preparano a lanciare i primi alimenti di carne prodotta da cellule animali coltivate in laboratorio. La scommessa è convincere i consumatori non vegetariani e vegani.

Vedi allegato

 


 

Les Océans, nouvel eldorado de la recherche pharmaceutique

di Nathalie Szapiro-Manoukian

Fonte: Le Figaro, 13 Maggio

Le molecole marine non hanno equivalenti sulla superficie terrestre, ma sono difficili da reperire. L’opera collettiva Écologie chimique, le language de la nature spiega che utilizzare le risorse naturali del mare per creare nuovi farmaci è una ragione in più per proteggere la natura.

Vedi allegato

 


 

A black hole for STEM Women

di Margareth A. Hamburg & Nicole Small

Fonte: Newsweek International, 17 Maggio

 Un motivo della scarsità femminile nelle STEM è la mancanza di modelli, riscontrabile anche nel mondo della fiction e che nella realtà potrebbe accrescere la motivazione e l’interesse delle ragazze nelle scienze. Negli Usa diverse iniziative cercano di attrarre le donne in queste materie con la promessa di cambiare il mondo.

Vedi allegato


 

La Red nunca fue un paraíso

di Evgeny Morozov

Fonte: El País, 5 Maggio

Finchè la Rete non viene concepita come un insieme di infrastrutture progettate per l’empowerment dei singoli cittadini e lavoratori non ci sarà mai il trasferimento di potere dalle imprese capitaliste alla pluralità di utenti così come invocato dal nuovo Manifesto di Tim Berners-Lee.

Vedi allegato

 


 

“Die Quantenmechanik ist wirklich verrückt”

di Tanja Traxler

Fonte: Der Standard, 8 Maggio

In questa intervista il fisico belga Marc Henneaux parla della possibilità di unificare entro pochi anni la teoria della relatività con la fisica quantica, e, nell’attesa della scelta della teoria migliore come punto di partenza da sviluppare, della insopprimibile tendenza della scienza a decidersi per quella più bella e armonica.

Vedi allegato

 


 

Do transportation network companies decrease or increase congestion?

di Gregory D. Erhardt, Sneha Roy  etc.

Fonte: Science, 8 Maggio

Nonostante il loro potenziale effetto di riduzione dell’uso delle auto private, questa ricerca dimostra sulla base di dati affidabili che nella città di San Francisco le società di reti di trasporto hanno aumentato il traffico automobilistico e suggerisce come integrarle al meglio nei sistemi di trasporto esistenti.

Consulta l’articolo:

https://advances.sciencemag.org/content/5/5/eaau2670

 


 

Kommt jetzt die Zeit der Philosophen?

di Allegra Mercedes Pirker

Fonte: Der Standard, 9 Maggio

L’universo digitale ha bisogno di filosofi. Non solo la digitalizzazione pone problemi etici, ma molte figure dell’Olimpo tecnologico provengono da studi filosofici. Del resto, la capacità di argomentare logicamente, di pensare analiticamente e di spiegare sistematicamente sono sempre spendibili nel mercato del lavoro.

Vedi allegato


 

 

Au frontières du connu, de l’inconnu et de l’inconnaissable

di Yann Verdo

Fonte: Les Echos, 19 Aprile

Un nuovo libro di Marcus de Sautoy presenta l’intersecarsi delle teorie e scoperte scientifiche attuali per descrivere un punto di non ritorno del pensiero umano giunto ai limiti della conoscenza e ormai spalancato di fronte all’incognito e al non conoscibile.

Vedi allegato

 


 

Drawing identified as second known sketch of Leonardo

di Mark Brown

Fonte: The Guardian, 2 Maggio

E’ stato riconosciuto il secondo ritratto di Leonardo, un disegno tratteggiato velocemente, con ogni probabilità da un suo assistente su un foglio impiegato, sulla faccia opposta, per uno studio equestre. Di scarso valore artistico, ha una enorme importanza dal punto di vista biografico ed è in esposizione questo mese a Buckingham Palace.

Vedi allegato

 


 

Biggest Denisovan fossil yet spills ancient human’s secrets

di Matthew Warren

Fonte: Nature, 1 Maggio

Un fossile trovato sull’altopiano tibetano è stata attribuito all’antico gruppo ominide recentemente scoperto nella grotta di Denisova in Siberia grazie alla ricerca di proteine di collagene. Il successo dell’analisi in assenza di DNA apre nuove possibilità all’archeologia.

Consulta l’articolo:

https://www.nature.com/articles/d41586-019-01395-0

 


 

 

Internet of Things: Energy boon or bane?

di Eric Hittinger & Paulina Jaramillo

Fonte: Science, 26 Aprile

Un’altra rivoluzione si prepara nelle nostre vite, e dovrà fare i conti con il consumo di energia. L’Internet of Things non solo avrà un impatto diretto sui sistemi energetici, ma porterà a moltiplicare l’uso di dispositivi e servizi.

Consulta l’articolo:

https://science.sciencemag.org/content/364/6438/326

Allegati