Versione solo testo Versione accessibile Rubrica telefonica Ultimi aggiornamenti

Procedure di attivazione stage da svolgersi fuori dalla Regione Lazio

Ufficio Stage - Neo-laureati

Secondo quanto previsto dalle Linee Guida scaturite dal Tavolo Governo/Regioni del 24 gennaio 2013 - art. 9. Modalità di attuazione - il tirocinio deve essere regolato "dalla normativa della Regione o della Provincia autonoma nel cui territorio il tirocinio è realizzato.
Le Regioni e Province Autonome possono, con appositi accordi, definire disposizioni volte a tener conto delle esigenze delle imprese multilocalizzate, anche in deroga a quanto sopra previsto.
Nel caso di tirocini che prevedono attività formative in più Regioni, la normativa di riferimento è quella della Regione sede di attivazione del tirocinio."

Per tale motivo, sarà necessario che, una volta individuata la risorsa da inserire in stage, l'Azienda/Ente ospitante inoltri debitamente compilati, via email all'indirizzo stage@placement.uniroma2.it , in formato Word e senza firme di sottoscrizione, la convenzione ed il progetto formativo in uso presso la Regione nella quale il tirocinio avrà luogo.

Sarà compito dell'Ufficio Stage, sulla base delle norme previste dalla Regione medesima, provvedere alla formalizzazione degli atti secondo le procedure previste dalla normativa in vigore, che potrà prevedere anche l'inserimento in apposita piattaforma regionale, e al successivo inoltro del formato cartaceo dei documenti sottoscritti all'Azienda/Ente ospitante.

Anche eventuali richieste di proroga/sospensione/interruzione dello stage, seguiranno le normative in vigore presso la Regione ospitante il tirocinio, che saranno pertanto di volta in volta individuate di concerto tra l'Azienda/Ente ospitante e l'Università.

Modulistica

  • 1Articolo
  • Ufficio Stage - Procedure per l'attivazione di stage da svolgersi fuori dalla Regione Lazio