Chiarimento n. 6

Procedura aperta affidamento servizio di raccolta,trasporto e smaltimento rifiuti speciali

In relazione all’appalto di cui al Titolo, è pervenuta da parte di una Società una richiesta di chiarimento:

Quesiti:
1) all’art. 5 del capitolato speciale si legge che l’elenco dettagliato delle strutture universitarie interessate al servizio di raccolta, trasporto e smaltimento rifiuti è allegato al capitolato speciale, ma in realtà non vi è nessun allegato. Si chiede quindi di poter avere l’elenco dettagliato delle strutture interessate al servizio con le quantità di rifiuti prodotte e la pianta dell’università.
2) Nel disciplinare al punto 20 e 21 articolo 7 sono richiesti come requisiti il possesso della certificazione di sistema di qualità aziendale e ambientale rilasciate da soggetti accreditati. Si chiede di chiarire cosa si intende per soggetti accreditati.
3) Nel disciplinare al punto 16 dell’articolo 7 è richiesta la dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà con la quale si dichiara di applicare ai propri dipendenti che svolgono le attività di trasporto dei rifiuti e raccolta interna, nella gestione della propria attività e nella sua completezza, il vigente C.C.N.L. delle Imprese Esercenti Servizi di Igiene Ambientale. Posto che la nostra Azienda applica un contratto diverso da quello sopra indicato, approvato dalle organizzazioni sindacali presenti in Azienda, si chiede di precisare che l’applicazione del C.C.N.L. delle Imprese Esercenti Servizi di Igiene Ambientale è da riferirsi eventualmente ai soli operatori che svolgeranno le operazioni di raccolta e trasporto presso la Vostra Università.

Risposte :

1) i siti produttivi dei rifiuti sono:

RIFIUTI SPECIALI:
Scienze + PP1
Medicina
Ingegneria
Stabulario
Acquacoltura
Casale 5 (Orto Botanico)
Servizio Prevenzione e Protezione
Villa Mondragone

RIFIUTI IGIENICO SANITARIO FEMMINILE + RICICLABILI (CARTA PLASTICA) + RAE (INFORMATICO):
Scienze + PP1
Medicina
Ingegneria
Stabulario
Acquacoltura
Casale 5 (Orto Botanico)
Servizio Prevenzione e Protezione
Villa Mondragone
Amministrazione Centrale/Giurisprudenza
Villa Gentile
Casale 9
Casale Trapianti

Le planimetrie dei diversi plessi universitari sono disponibili sul sito dell’Ateneo (web.uniroma2.it) seguendo il seguente percorso di ricerca:
- Amministrazione
- Ufficio Logistica e Manutenzione
- Download Planimetrie

2) Si rinvia all’art. 43 del D.Lgs n. 163/06 e s.m.i. che testualmente recita: “Qualora richiedano la presentazione di certificati rilasciati da organismi indipendenti per attestare l’ottemperanza dell’operatore economico a determinate norme in materia di garanzia della qualità, le stazioni appaltanti fanno riferimento ai sistemi di assicurazione della qualità basati sulle serie di norme europee in materia e certificati da organismi conformi alle serie delle norme europee relative alla certificazione. Le stazioni appaltanti riconoscono i certificati equivalenti rilasciati da organismi stabiliti in altri Stati membri. Esse ammettono parimenti altre prove relative all’impiego di misure equivalenti di garanzia della qualità prodotte dagli operatori economici.

3) Il riferimento all’applicazione del C.C.N.L. delle Imprese Esercenti Servizi di Igiene Ambientale è rivolto agli operatori che svolgeranno le operazioni di raccolta e trasporto dei rifiuti.

Il Responsabile del Procedimento
Dott.ssa Raffaella Pernazza