QS Top 50 Under 50: Tor Vergata si conferma unica italiana

Nel ranking QS dedicato agli atenei più “giovani” del mondo, Tor Vergata si riconferma come una solida realtà, in costante ascesa

Con il passare degli anni, continua a migliorare la posizione dell’Università Roma Tor Vergata all’interno delle classifiche internazionali. La recente pubblicazione del ranking QS World University Top 50 Under 50 2014, dedicata agli Atenei che hanno meno di 50 anni, ha infatti visto il nostro Ateneo salire ancora, guadagnando 5 posizioni e passando dal 38° al 33° posto nel mondo. A rendere ancor più valido il risultato, la conferma anche di essere l’unico ateneo italiano presente in classifica.

Secondo la ricerca QS, Il 20% delle migliori giovani università al mondo si trovano in Australia, che conta il maggior numero di atenei classificati tra tutti I 25 paesi rappresentati nel ranking, seguita dalla Spagna con cinque. Hong Kong e il Regno Unito ne hanno quattro a testa, mentre la Germania ne ha tre. Due invece le università classificate per Corea, Canada, Svezia e Stati Uniti.

Il posizionamento finale viene attribuito sulla base di 6 indicatori: la reputazione accademica, il numero delle citazioni, il livello di preparazione degli studenti, la qualità della didattica e delle attività a livello internazionale e gli sbocchi lavorativi.