'Conrado Eggers Lan Prize' a Sergio Di Girolamo per la tesi di dottorato su Platone

Il premio è bandito dalla International Plato Society (IPS)

Il premio “Conrado Eggers Lan” per la miglior dissertazione di dottorato nel campo degli studi platonici, bandito dalla International Plato Society (IPS), è stato assegnato a Sergio Di Girolamo, classe ’77, studente a “Tor Vergata”. Tutor della tesi il professor Aldo Brancacci, ordinario di Storia della Filosofia Antica presso l’Università di “Tor Vergata”.
Di Girolamo ha ottenuto il Premio con la tesi di dottorato dal titolo “Il tutto, l’intero e l’uno. Alcuni temi del confronto platonico con Parmenide nel Parmenide, nel Teeteto e nel Sofista”. La dissertazione verrà pubblicata in una delle collane della IPS.
Il prestigioso riconoscimento porta il nome del professore di Filosofia Antica, Conrado Eggers Lan, che ha insegnato nelle università di Buenos Aires, Heidelberg e presso la UNAM, Università Nazionale Autonoma del Messico, a Città del Messico, nonché cofondatore della stessa IPS e organizzatore del primo Symposium Platonicum della Società a Città del Messico nel 1986.
Il premio è stato assegnato da una giuria composta da alcuni dei maggiori studiosi di Platone a livello internazionale: Franco Ferrari, che ha coordinato i lavori, Mario Vegetti, Luc Brisson, Francesco Fronterotta, Lesley Brown, Alonso Tordesillas, Francisco Gonzalez, Francisco Lisi, Marcelo Boeri, Irmgard Männlein-Robert e Mauro Tulli.