Tor Vergata tra i vincitori degli Advanced Grant

Lo studio proposto dal prof. Giacinto della Cananea è l’unico insieme a uno inglese nell'intera area giuridica europea

C’è anche Tor Vergata tra vincitori dell’ultimo bando per “Advanced Grants” del Consiglio europeo della ricerca (Erc).  Lo studio “Il nucleo comune del diritto amministrativo europeo”, proposto dal prof. Giacinto della Cananea, ordinario di Diritto amministrativo presso il nostro Ateneo, è infatti tra le 26 borse italiane finanziate per le ricerche più innovative.  Il progetto premiato dall'ERC propone un esperimento di ricerca - il primo nel suo genere – che ha per  oggetto lo studio del patrimonio comune ai diritti pubblici dell'Europa, anche alla luce di un'analoga ricerca comparatistica condotta nel campo del diritto privato.

“Vale la pena di segnalare - commenta della Cananea - che il progetto giuridico italiano, l'unico insieme a uno inglese nell'intera area giuridica europea, si fonda sulla collaborazione tra studiosi che, provenienti da diversi percorsi, hanno interesse per il 'fondo comune' dei diritti in Europa. Proprio per questo motivo, l'ERC ha avallato la scelta di unire all'equipe romana  di Tor Vergata quella triestina del prof. Mauro Bussani.”

“I fondi Erc – ha detto il Commissario europeo alla ricerca Carlos Moedas - finanziano il lavoro di alcune delle menti più brillanti, persone le cui scoperte possono avviare nuove industrie, nuovi mercati e contribuire al benessere del Pianeta”.
In tutto sono state assegnate 277 borse ERC Advanced Grants   ai vincitori di 29 nazionalità.