#Rio2016/ Daniele Garozzo, studente di Medicina a “Tor Vergata”, oro olimpico nel fioretto


Daniele Garozzo con Maurizio Casasco, Presidente Federazione Medico Sportiva Italiana e componente del Board dell’Università di Roma “Tor Vergata”

Daniele Garozzo ha conquistato la medaglia d'oro nella finale del fioretto maschile individuale ai giochi Olimpici di Rio.  

Iscritto alla Facoltà di Medicina e Chirurgia all’Università di Roma “Tor Vergata”, il  siciliano, 24 anni appena compiuti,  si è imposto sullo statunitense Alexander Massialas  per 15-11 in una finale tiratissima.  Daniele è al terzo anno del corso di laurea in Medicina e anche se  "nell'ultimo periodo – ammette – pensando alle Olimpiadi ho un po' trascurato gli studi ma sono deciso a recuperare il tempo perduto”.

L’atleta, in forza alle Fiamme Gialle, da anni si allena nella palestra "Cesare Simoncelli" di Frascati ed è a Rio con il fratello, Enrico, spadista, anche lui in gara.

 «Sono contentissimo  di questo grande risultato che fa onore  all’Italia tutta  – ha commentato il rettore Giuseppe Novelli –. Orgogliosi di averlo tra noi, a nome dell’intera Comunità universitaria  desidero esprimere le più sincere e calorose congratulazioni a Daniele, augurandogli altri successi nello sport e nello studio».


Credits: LaPresse/Spada