Security and Safety Engineering for Smart Cities (Ingegneria della Sicurezza per le Smart Cities)

Master di secondo livello del Dipartimento di Ingegneria Civile e Ingegneria Informatica - Durata 1 anno - 60 crediti - a.a. 2014-2015

Coordinatore: Prof. Maria Ioannilli

Finalità:

Il concetto di “Smart City”, ovvero l'utilizzo di strumenti tecnologici avanzati, di metodologie analitiche rigorose e di soluzioni informatiche moderne per la pianificazione a diverse scale (dal villaggio alla metropoli alla nazione) volta a creare un ambiente sostenibile e sicuro per la vita dei cittadini, è diventato molto attuale.
Possiamo vedere tale concetto come una manifestazione nell'ambito dell'architettura, dell'urbanistica e dell'ingegneria civile della “rivoluzione digitale” che non poteva non portare innovazioni dirompenti anche nel settore della pianificazione urbana.
Le problematiche di sicurezza di questa rivoluzione non possono essere trascurate, nel senso sia della garanzia della fornitura dei servizi essenziali e la preservazione dei beni materiali ed immateriali, che della sicurezza delle persone che usufruiscono o forniscono un servizio. La “smart city” ruota intorno al concetto di rete: è una vera e propria “rete di reti”: reti di distribuzione di energia, di acqua, di cibo e di altre risorse (combustibili, farmaci, etc.), reti di trasporto di persone e merci, reti di comunicazione dell'informazione e di controllo dei sistemi (SCADA), reti sociali di vario tipo. Queste reti interagiscono tra di loro creando sistemi complessi che vanno studiati ed analizzati con metodologie rigorose e strumenti matematici adeguati.
Il Master in “Security and Safety Engineering for Smart Cities” nasce dall’esigenza di creare figure
professionali in grado di progettare comunità intelligenti (su tutte le scale di aggregazione) che possano essere governate, in modo tale da poterne garantire lo sviluppo e la sicurezza sistemica, tenendo conto della dinamica delle reti sopra menzionate e delle loro interdipendenze.
Requisiti fondamentali per la realizzazione di sistemi di sistemi intelligenti sono: l'acquisizione delle informazioni (da cui discende la necessità di conoscere le tematiche legate alla sensoristica distribuita); la conoscenza dei domini (da cui discende la necessità di conoscere le leggi dinamiche e statiche che governano le infrastrutture); i fondamenti dell'architettura (inclusa l'urbanistica e la domotica); pianificazione e progettazione dei grandi sistemi; le competenze matematiche (che spaziano dall’analisi dei modelli matematici delle situazioni di rischio allo studio della dinamica di reti complesse e delle loro interazioni; competenze di natura sociologica per capire il meccanismo di funzionamento della città come sistema di soggetti pensanti; ed infine competenze sul piano della normativa.
Il Master si rivolge a chi intende approfondire le tematiche della progettazione, della pianificazione e della gestione dei sistemi nei contesti dove le tecnologie informatiche e di telecomunicazione piú avanzate svolgono un ruolo predominante, ma anche a chi desidera imparare a gestire la sicurezza di sistemi complessi come le infrastrutture critiche di una città, assumendo un punto di vista olistico, che non trascuri un aspetto o ne privilegi un altro.

Per le informazioni didattiche gli interessati potranno rivolgersi alla Segreteria didattica del Master:
Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” – Edificio di Ingegneria dell'Informazione - Stanza ***
Via Politecnico 1, 00133 Roma
e-mail: info@smartcity.uniroma2.it

Website: http://www.smartcity.uniroma2.it

Per tutte le informazioni di tipo amministrativo consultare la pagina web:
http://web.uniroma2.it/modules.php?name=Content&navpath=FUT&section_parent=4133

Scarica il bando presente in allegato.

Allegati