Dirigenza e coordinamento di servizi formativi, scolastici e socioeducativi (e-learning)

Corso di laurea magistrale - Area di Lettere - Accesso libero con verifica di requisiti e preparazione in ingresso - Classe LM-50 - (D.M. 270/2004) - a.a. 2016-17

Lingua: Italiano

Informazioni generali

o Classe di Laurea: LM-50
o Tipologia di corso: Laurea Magistrale
o Durata: 2 anni
o Tipo di accesso: Accesso libero con verifica di requisiti e preparazione in ingresso
o Macroarea di afferenza: Lettere
o Dipartimento: Storia patrimonio culturale, formazione e società
o Codice corso: L48


Descrizione e obiettivi formativi
Il corso, in modalità teledidattica, si propone di permettere l'acquisizione di conoscenze e competenze valutate ormai necessarie ai fini dell'accesso (tramite concorso o altro percorso) alle funzioni di dirigenza e di coordinamento dei servizi alla persona.
Il governo della scuola e degli enti e istituti formativi pubblici e privati, oltre che delle amministrazioni presenti nel campo dei servizi sanitari e sociali e delle attività commerciali e industriali richiede una complessità di competenze, che costituisce oggi una specifica area trasversale di ricerca e di azione comunemente indicata come Process and People Management (governo dei processi e delle persone).
Nel percorso formativo è dato un significativo spazio alle discipline sia dell'area psico-socio-pedagogica-metodologica sia delle aree giuridica, economica e aziendalistica e iuricontabilistica, per rendere gli studenti capaci di conoscere e padroneggiare le dinamiche e l'organizzazione del lavoro scolastico, le tecniche di monitoraggio e valutazione dei processi formativi e di quelli gestionali, gli aspetti giuridico normativi legati ai processi educativi anche in riferimento alla comparazione in ambito europeo e con particolare attenzione all'autonomia di gestione e di bilancio.
Per il raggiungimento dei predetti obiettivi il percorso formativo prevede:
- un elevato numero di pratiche di simulazione di casi studio con riguardo all'interazione di ruoli e in ambito giuridico e iuricontabilistico, nonché economico-aziendalistico;
- la comprensione dell'innovazione delle principali tecnologie didattiche di processo e di prodotto;
- l'utilizzo di ambienti di lavoro e studio collaborativo on-line;
- in relazione a obiettivi specifici, l'obbligo di attività esterne quali tirocini formativi presso la direzione di strutture educative e scolastiche, di comunità infantili e in generale di strutture preposte ai servizi alla persona.

Sbocchi professionali
Il profilo professionale proposto collega le competenze delle Scienze dell'educazione e della formazione a quelle delle Scienze della Amministrazione e dell'organizzazione e gestione: normativa di riferimento amministrativo, aspetti contabili, economico e giuridici e degli strumenti e delle problematiche dell'information technology.
Possono essere svolte funzioni di elevata responsabilità nella progettazione, coordinamento e direzione di strutture prescolastiche e scolastiche, nonché socioeducative e sociosanitarie pubbliche e private.
Tra i profili professionali: coordinatore di servizi per l'infanzia; dirigente amministrativo; dirigente scolastico; dirigente di servizi alla persona; dirigente di servizi socio-educativi nella PA (ASL, EE.LL., ecc.) e nel privato; dirigente degli enti di formazione regionali; dirigente dei servizi e delle comunità di recupero; responsabile di segreteria e ufficio amministrativo.

Condizione occupazionale (indicatori di efficacia e livello di soddisfazione dei laureandi):
http://statistiche.almalaurea.it/universita/statistiche/trasparenza?CODICIONE=0580207305100001

Riferimenti web e contatti
Sito web Macroarea: http://www.lettere.uniroma2.it

Coordinatore:
Prof. Massimo Giannini
Email: massimo.giannini@uniroma2.it

Segreteria didattica: Dott.ssa Laura Barbagallo
Email: laura.barbagallo@uniroma2.it

Allegati