Scienza dei materiali

Corso di laurea - Area di Scienze MM.FF.NN. - Numero di posti programmato a livello locale - Classe L-30 - a.a. 2017-2018

Avviso:
Pubblicato il secondo bando d'iscrizione, tutte le informazioni sono presenti in allegato.

------

Lingua: Italiano

Informazioni generali

o Classe di Laurea: L-30
o Tipologia di corso: primo livello
o Durata: 3 anni
o Tipo di accesso: Numero di posti programmato a livello locale
o Area di afferenza: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali
o Dipartimento: Fisica
o Codice corso: H10

Descrizione e obiettivi formativi
La Scienza dei Materiali studia le proprietà e la produzione di nuovi materiali, resi possibili dalle nano-scienze e dalle nano-tecnologie: nata nella seconda metà del XX secolo, è un'area di ricerca interdisciplinare tra fisica e chimica della materia, biologia e ingegneria.
Progressi in tale campo sono di vitale importanza per l'industria elettronica, per le comunicazioni, la medicina, l'industria tessile, l'energia e l'ambiente.
Il corso di studio è volto a fornire una solida formazione di base che comprenda un’equilibrata miscela di conoscenze di fisica e chimica volte alla comprensione delle caratteristiche fondamentale della vasta gamma di materiali oggi disponibili. Gli insegnamenti dei primi tre semestri puntano a fornire le basi di Fisica (meccanica, elettromagnetismo e teoria della misura), Chimica (generale, inorganica ed organica), Matematica (Calcolo e Geometria) e di Informatica, indispensabili alla comprensione degli insegnamenti più formativi di Fisica e Chimica che si svolgeranno nei semestri successivi.
Nel quarto e quinto semestre si forniranno corsi relativi alla comprensione della Meccanica Quantistica, dell'Elettronica, della Chimica Fisica e della Chimica dei Solidi. Infine l'ultimo semestre è dedicato al completamento delle conoscenze della materia condensata coi i corsi di Fisica dei Solidi e di Fisica dei Materiali e allo svolgimento di uno stage esterno obbligatorio orientato a maturare la professionalità dello studente. Tutti i corsi citati sono integrati con attività laboratoriali.
Sbocchi professionali
I laureati in Scienza dei Materiali possono accedere direttamente al corso di Laurea Magistrale in Scienza e Tecnologia dei Materiali, inoltre avendo acquisito competenze scientifiche sperimentali, saranno in grado di svolgere attività relative alle seguenti funzioni: caratterizzazione fisica e chimica dei materiali; sintesi di materiali inorganici e polimerici; controllo di qualità dei materiali, dei prodotti e dei processi.
I settori industriali interessati a queste figure professionali sono prevalentemente quelli manifatturieri coinvolti in produzioni di beni con caratteristiche di tipo chimico, meccanico, aeronautico o elettronico, senza trascurare settori di produzione per il miglioramento dell'ambiente, il risparmio di energia e della conservazione dei beni culturali.

Condizione occupazionale (Indicatori di efficacia e livello di soddisfazione dei laureandi):
http://statistiche.almalaurea.it/universita/statistiche/trasparenza?CODICIONE=0580206203000007

Valutazione della didattica - Studenti
Anno accademico precedente

Riferimenti web e contatti
Sito Web della Macroarea: http://www.scienze.uniroma2.it/
Sito Web del Corso:
http://www.scienze.uniroma2.it/?cat=142
http://materialsscience.uniroma2.it/

Coordinatore:
Prof. Claudio Goletti
Tel.: 06 7259 4288
E-mail: goletti@roma2.infn.it

Segreteria didattica:
Samanta Marianelli
Tel.: +39 06 7259.4849
e-mail: samanta.marianelli@uniroma2.it

Allegati