Programma “Rita Levi Montalcini”, un posto da ricercatore a "Tor Vergata" per Raffaele Savelli

Raffaele Savelli, tra i vincitori del Programma per il reclutamento di giovani ricercatori “Rita Levi Montalcini” (bando 2014), si è aggiudicato uno dei 24 posti da ricercatore a tempo determinato presso le Università italiane, banditi e finanziati dal MIUR attraverso il programma “Rita Levi Montalcini”. É il terzo ricercatore, insieme a Elena Cannuccia e Francesco Tombesi, che prenderà servizio quest’anno presso il Dipartimento di Fisica dell’Ateneo di Roma "Tor Vergata”.

Raffaele Savelli, fisico teorico, dopo aver conseguito la laurea in Fisica all’Università di Pisa, il Dottorato alla SISSA (Trieste), e due posizioni di post-dpc in Francia e Germania, ricopre attualmente una posizione di post-doc all’ Instituto de Física Teórica di Madrid.

Notizie correlate: Due nuovi ricercatori grazie al programma 'Rita Levi Montalcini'