Mostra fotografica - Identità e memoria dei luoghi abbandonati

29 marzo - 29 luglio, Biblioteca Vilfredo Pareto, Facoltà di Economia, via Columbia, 2

Sarà inaugurata mercoledì 29 marzo, alle ore 17.00, presso la Biblioteca Vilfredo Pareto dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” (Facoltà di Economia), la mostra fotografica “Identità e Memoria dei luoghi abbandonati” sull’archeologia industriale. Intervengono Alberto Manodori Sagredo, professore di Storia della Fotografia a “Tor Vergata”, e Maria Prezioso, professore di Geografia Economica e Politica e di Economia e Pianificazione del Territorio a “Tor Vergata”.

Fabbriche, manicomi, ospedali abbandonati, apparentemente dimenticati da tutti, possono essere luoghi interessanti da visitare e da fotografare, e non soltanto esempi di degrado: da questa prospettiva prende le mosse la passione che unisce un gruppo di fotografi dilettanti la cui attività fotografica si affianca al recupero delle informazioni storiche sui luoghi. Da questo progetto nasce LostItaly, che da oltre un decennio esplora siti abbandonati sul territorio nazionale, con l’intento di creare una sorta di memoria collettiva di un mondo che piano piano va scomparendo, e le cui tracce sopravvivono soltanto in queste “macerie” dimenticate. Le foto più significative raccolte in questi anni sono diventate una mostra, ospitata dal 29 marzo al 29 luglio, nella biblioteca Vilfredo Pareto della Facoltà di Economia dell’Università di “Tor Vergata”, visitabile tutti i giorni, esclusi il sabato, dalle 10 alle 19, ingresso gratuito.

I fotografi LostItaly: Cristiano Antognotti, Sandro Baliani, Roberto Conte, Gualtiero Costi, Roberto Diodati, Marco Orazi, Pietromassimo Pasqui, Giovanni Maria Sacco, Valeria Spiga.

 

Allegati