“Tor Vergata” con YERUN: statement sulla Brexit

Alla luce del risultato del Referendum del 23 giugno 2016 con cui il Regno Unito ha decretato l’uscita dall'Unione europea e in vista dell'avvio dei negoziati tra il governo britannico e le istituzioni europee, YERUN - Young European Research Universities Network (la rete cui partecipa l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, costituita da giovani università di ricerca europee con meno di 50 anni di vita che si sono distinte per risultati scientifici riconosciuti dalle più prestigiose classifiche internazionali) ha manifestato  il più profondo supporto agli Atenei del Regno Unito per far fronte alle incertezze provocate dalla Brexit (https://yerun.eu/2017/03/30/yerun-press-release-about-brexit ).

Nata per promuovere i legami di ricerca e formazione tra le università europee, YERUN sottolinea che la rete si adopererà per mantenere e far crescere i forti legami esistenti tra le Università del network, i partner nel Regno Unito e i Paesi europei, nella convinzione che la collaborazione in questi campi sia la condizione fondamentale per perseguire il bene della società e il progresso della scienza. Ugualmente rilevante è per i partner YERUN salvaguardare un secondo elemento: la mobilità all'interno e al di fuori dell'Europa, nel Regno Unito e al di fuori del Regno Unito, in quanto fattore in grado di promuovere la circolazione di talenti e idee, di produrre nuove prospettive per docenti, personale tecnico amministrativo e studenti, oltre qualsiasi confine nazionale.

In allegato: lo Statement YERUN sulla Brexit, siglato in occasione dell’Assemblea generale a Madrid del 16-17 marzo 2017

Allegati