Menzione d’onore a Paolo Zellini per il Premio Merck

Con il saggio “La Matematica degli dèi e gli algoritmi degli uomini”

Paolo Zellini, Ordinario di analisi numerica dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, riceve la Menzione d’onore per la quindicesima edizione del Premio Merk con la sua opera "La matematica degli dèi e gli algoritmi degli uomini".

Giovedì 13 Luglio, a Villa Miani, si terrà la cerimonia di premiazione: il vincitore di quest’anno è Sam Kean, scrittore e giornalista scientifico,per il libro "Il pollice del violinista”.

Il programma della serata prevede numerosi e prestigiosi contributi sul tema della divulgazione scientifica e del connubio tra scienza alla letteratura.

Il Premio Letterario Merck punta a stimolare l’interesse per la cultura scientifica, rendendo accessibile anche ai meno esperti argomenti di grande attualità quali le nuove frontiere della medicina, la genetica o le biotecnologie.

Il Rettore Giuseppe Novelli si congratula con il Professor Zellini e sarà presente alla premiazione.