Italia-Serbia: al via il Joint Master in Public Procurement Management

Nuova edizione all’estero grazie alla partnership tra “Tor Vergata” e Belgrado

È stata inaugurata a Belgrado la prima edizione del Joint Master in Public Procurement Management, che permetterà di ottenere un titolo congiunto tra le Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” e l’Università di Belgrado.

Edizione gemella dell’International Master in Public Procurement Management, giunto ormai al suo sesto anno di attività presso “Tor Vergata” e realizzato anche grazie al fondamentale sostegno della Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo (EBRD), il nuovo Joint Master di II livello è rivolto a discenti dell’area balcanica, e si svolge interamente in loco.

La cerimonia di apertura si è svolta a Belgrado alla presenza del Ministro per la Pubblica Amministrazione Branko Ružić, del Rettore dell’Ateneo Serbo Vladimir Bumbašireviće del Preside della Facoltà di Legge Sima Avramović. Presenti anche l’Ambasciatore di Italia in Serbia Giuseppe Manzo e Betsy Nelson, Vice President di EBRD. A guidare la delegazione italiana il Professor Gustavo Piga, Director of IMPPM Program, che prima della Cerimonia è stato ricevuto da rappresentanti del Governo.

La sede amministrativa del Master è a Belgrado, ma molti docenti saranno resi disponibili dalla facoltà romana. Il corso accademico, della durata di un anno, vede rappresentati, fra i suoi discenti, ben 6 Paesi balcanici: Serbia, Croazia, Bosnia Erzegovina, Macedonia, Montenegro, Bulgaria.

Il Master, che nelle parole del Ministro Ružić “darà un contributo alla riforma della pubblica amministrazione, alla lotta contro l'economia sommersa e alla realizzazione di migliori appalti pubblici nella regione”, è basato sull'esperienza pluriennale dell'International Master in Public Procurement Management avviato nel 2012 a “Tor Vergata” e frequentato principalmente da funzionari della Pubblica Amministrazione provenienti dai Paesi dove opera la stessa BERS.

Risale invece al 2004 la nascita del Master in Procurement Management – edizione italiana. Nel febbraio 2018 prenderà il via la 14ma edizione di una formula ben collaudata che ha diplomato in totale 410 studenti, con la sponsorizzazione di 36 diverse aziende che hanno investito i loro fondi per formare giovani esperti di procurement tra cui la quasi totalità, il 98%, lavora stabilmente.

Parole di grande apprezzamento sono state espresse dal Rettore di “Tor Vergata” Giuseppe Novelli, che ha definito il programma come un “nuovo fiore all’occhiello per l’Ateneo, capace di interpretare la vocazione all’internazionalizzazione e insieme la capacità di tessere relazioni istituzionali innovative, proficue e lungimiranti”.

Per approfondimenti: Ansa, AnsaMed, Ambasciata di Belgrado, EBRD, Central European Initiative.