Sixxi Factory conquista il terzo posto nella Start Cup 2017

Il progetto di Tor vergata si è aggiudicato un premio da 2mila euro e la possibilità di partecipare al PNI, in programma a Napoli alla fine di novembre

Si è conclusa ieri la fase finale della Start Cup Lazio 2017, la business plan competition promossa dai principali atenei, centri di ricerca, incubatori, realtà imprenditoriali, finanziarie e associazioni di categoria del Lazio, che ha visto tra i suoi vincitori anche un progetto dell’Ateneo di “Tor Vergata”, Sixxi Factory, che si è piazzato al terzo posto conquistando sia un premio in denaro da 2000 euro, sia la possibilità di accedere al PNI, il Premio Nazionale per l'Innovazione, promosso dalla rete nazionale degli incubatori di impresa universitari (PNICube) con la co-partecipazione di FS Italiane, in programma a Napoli il 30 novembre e 1 dicembre.
Sixxi Factory
consente di progettare giochi di costruzione che riproducono le grandi strutture dell’ingegneria “Made in Italy” combinando discipline STEM con il cultural heritage. E’ possibile creare una libreria digitale dove gli utenti possono scaricare i giochi a basso costo e stamparli in 3D nei laboratori scolastici, universitari e nei fablab o acquistarli “on demand” già confezionati. Così SIXXI Factory si propone di educare le nuove generazioni ad amare le opere dell’ingegno italiano e a comprendere le loro reali modalità di costruzione.
Il PNI si articolerà in quattro categorie in cui saranno suddivisi i progetti: Life Sciences, Cleantech & Energy, Industrial e ICT. Al campione assoluto del PNI andrà un riconoscimento di 25mila euro da investire nelle proprie attività hi-tech. FS Italiane sosterrà con un premio di altri 25mila euro il miglior progetto di impresa della categoria Industrial.