Il Policlinico Tor Vergata all’avanguardia con il nuovo Atto Aziendale

Cooperazione tra Università, Policlinico e Regione per la riqualificazione gestionale, economica e tecnologica del Policlinico Tor Vergata

L’organizzazione del Policlinico Tor Vergata si arricchisce di un nuovo elemento: il nuovo Atto Aziendale è stato presentato il 21 febbraio 2018, presso il PTV, dal Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, dal Direttore Generale PTV Tiziana Frittelli e dal Presidente della Fondazione PTV e Rettore dell’Ateneo di “Tor Vergata” Giuseppe Novelli.
Gli obiettivi principali del nuovo documento sono la riqualificazione gestionale, il miglioramento del profilo economico, la qualità servizi erogati e maggiori investimenti in personale e tecnologia. “La sempre più stretta sinergia fra Regione, Policlinico e Università che ci ha consentito di raggiungere questo traguardo - ha commentato il Presidente Novelli -  pone basi solide per un nuovo modello di Policlinico forte e all’avanguardia. L’aspetto fortemente innovativo che questo nuovo Atto Aziendale porta con sé è la creazione di Dipartimenti funzionali alle esigenze di formazione, ricerca e assistenza: una strategia che riflette un approccio multidisciplinare capace di mettere a fattore comune le grandi professionalità che il nostro Policlinico può vantare”.
Nell’ottica della valorizzazione, il Direttore Generale del PTV, Tiziana Frittelli ha sottolineato l’importanza della ricerca e della didattica: "Il nuovo Atto, così come lo abbiamo pensato, rappresenta di fatto un'opportunità per rivedere le strategie interne, puntando su efficientamento, sostenibilità economica, valorizzazione di ciò che il Policlinico è. Continueremo a percorrere anche la strada della ottimizzazione dei canali, strumenti e risorse dedicati alla ricerca clinica e della didattica, che saranno elementi fondamentali da sviluppare ulteriormente in collaborazione con il mondo universitario allo scopo di realizzare percorsi corrispondenti alla piu' alta specializzazione assistenziale ed al piu' elevato profilo scientifico ".
Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ricordando la recente stipula del nuovo Protocollo d’Intesa con l’Università “Tor Vergata” ha così descritto il significato dell’Atto Aziendale: “un nuovo importante passaggio per il sistema della salute del Lazio. Abbiamo chiuso proprio con Tor Vergata lo scorso giugno la fase dei protocolli con i policlinici universitari. Ora c’è l’atto organizzativo che costituisce un fondamentale elemento di certezza per uno dei grandi poli della nostra sanità. Quando siamo arrivati nel 2013 nessuno dei Policlinici aveva gli atti aziendali. Non c'era assolutamente programmazione”.
Si è aperto un nuovo corso per il Policlinico Tor Vergata, grazie al quale è possibile intravederne gli sviluppi futuri. Aggiunge infatti Zingaretti: “A brevissimo firmeremo anche il decreto per l’assegnazione al Policlinico Tor Vergata di 6mln per il reparto di Ostetricia Ginecologia, atto necessario per avere il riconoscimento di Dea di II livello. A questi finanziamenti si aggiunge un investimento di 1,2 mln in nuove tecnologie, dopo gli investimenti già effettuati in questi anni per 10,4 milioni sulle risorse tecnologiche. Questo grande polo è un simbolo di buona sanità e la dimostrazione che si possono conciliare risultati importanti sul contenimento della spesa: qui infatti è stato dimezzato il deficit dal 2014 al 2017 e nel contempo è cresciuto il livello delle cure e dei servizi offerti ai cittadini”.

Leggi la notizia sul Quotidiano Sanità:
https://www.quotidianosanita.it/lazio/articolo.php?articolo_id=59222