“Tor Vergata” inaugura a Pechino il SEC: centro di ricerca internazionale per lo studio dello sviluppo economico e finanziario in Cina ed Europa

Oggi a Pechino si è inaugurato, con la firma dello Statuto, il nuovo prestigioso centro di ricerca internazionale SEC, “SINO-EUROPEAN CENTER IN FINANCE AND ECONOMIC DEVELOPMENT”, creato – congiuntamente dall’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, dalla Capital University of Economics and Business di Pechino e dalla National Institution for Finance and Development della prestigiosa Chinese Academy of Social Sciences - per lo studio dello sviluppo economico e finanziario in Cina ed Europa, per il tramite di ricerche e attività seminariali congiunte, con particolare riguardo, da parte cinese, all’iniziativa nazionale Belt and Road e, da parte europea, alla strategia Europe 2020.
Il SEC approfondirà tematiche che spaziano dai sistemi finanziari, bancari, assicurativi e pensionistici ai processi di crescita economica e sviluppo sociale ed umano, con attenzione agli elementi di qualità della vita, dell’ambiente e della sostenibilità (pilastro quest’ultimo dell’attività dell’Ateneo “Tor Vergata”), senza tralasciare l’analisi delle rispettive politiche industriali, agrarie, energetiche ed infrastrutturali, dei trasporti e delle telecomunicazioni e più in generale dell’innovazione tecnologica.
Il SEC promuoverà l’analisi e la costruzione di serie di dati per la produzione di rapporti congiunti utili sia alle istituzioni pubbliche che a quelle private che, infine, per il mondo della ricerca economica. Il SEC organizzerà periodici incontri, seminari, convegni, a Roma, Pechino ed in altre sedi, su temi coerenti con la missione del Centro.
Il SEC sarà basato a Pechino, presso la School of Economics della Capital University of Economics and Busines, affiliando scienziati da tutte le parti del mondo e sottoscrivendo accordi con altri istituti per collaborazioni di ricerca.
Il Board del SEC sarà composto in parte uguali da rappresentanti italiani e cinesi.
All’evento di apertura, a cui hanno partecipato i rappresentanti diplomatici italiani presso la nostra Ambasciata di Pechino, organi di stampa italiana e cinese, autorità locali e studenti, il Prof. Enrico Giovannini dell’Università di Roma “Tor Vergata” ha tenuto una delle due lezioni Magistrali sul tema della sostenibilità, mentre il Prof. Giovanni Tria, il Prof. Gustavo Piga ed il Prof. Giovanni Trovato hanno rappresentato le ragioni e le prospettive dell’iniziativa che vedrà già da fine giugno un primo workshop di avvio delle attività seminariali, con un approfondito dibattito congiunto tra ricercatori e docenti italiani e cinesi.