FabSpace 2.0 “Tor Vergata” e Lazio Innova lanciano una challenge per il monitoraggio ambientale

Scadenza invio proposte fissata al 13 luglio 2018

L’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” e Lazio Innova, partner locali del progetto europeo FabSpace 2.0 nell'ambito del Programma Horizon 2020, lanciano una challenge per fare scouting e selezionare soluzioni innovative per il monitoraggio dell’ambiente nei diversi suoi comparti: suolo, acqua e aria. L’iniziativa si avvale della collaborazione con l’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale del Lazio (ARPA Lazio), l’Agenzia Spaziale Europea e l’Agenzia Spaziale Italiana.

I fenomeni di interesse per tale challenge sono:

-suolo: monitoraggio di cumuli sospetti di rifiuti ai fini della prevenzione di incendi dolosi; monitoraggio del riutilizzo dei fanghi di depurazione in agricoltura, verificando il rispetto dei limiti di legge delle aziende aggiudicatrici; aggiornamento di cartografia obsoleta attualmente ancora oggi adottata come riferimento;

-acque: monitoraggio di anomalie in acqua, con particolare riferimento a fioriture di cianobatteri e alghe tossiche in acque interne e marino-costiere; mappatura dei bassi fondali marino-costieri, distinguendo peculiarità quali vegetazione, tipo di substrato, etc.; detection delle microplastiche in acque interne e marino-costiere;

-aria: monitoraggio della dispersione di sostanze inquinanti generate dalle combustioni durante gli incendi di cui al primo punto del comparto suolo e incendi di aziende ad impatto rilevante sul territorio.

Alla challenge possono partecipare tutti gli studenti, i ricercatori, gli sviluppatori, i professionisti, i consulenti, le startup a carattere innovativo costituite e/o costituende che intendano proporsi come Environmental Innovators per monitorare gli effetti dei cambiamenti climatici e del fattore antropico sul territorio regionale che comprende la fascia costiera della Regione Lazio, i bacini idrici e l’entroterra laziale.

Le proposte elaborate devono essere in grado di generare soluzioni, prodotti e servizi basati sull'uso dei dati satellitari ed altri dati per la geo-informazione. I partecipanti dovranno redigere un documento (max 10 pagine o 10 slide) che descriva il problema affrontato, la metodologia usata, l’eventuale mock-up e che contenga una sintetica descrizione del team, dell’idea progettuale e della sostenibilità economica. La soluzione dovrà mostrare una fattibilità tecnica oltre ad una prospettiva commercialmente valida. Nel caso di startup non ancora costituite, verranno privilegiate le proposte ricevute da parte di team piuttosto che di singoli individui.

Ogni partecipante dovrà inviare, entro il 13 luglio, la documentazione ai seguenti indirizzi e-mail: info@fabspace.uniroma2.it e fabspace@lazioinnova.it .

Fino al 13 luglio i candidati interessati potranno contattare Lazio Innova e l'Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, ricevendo informazioni e assistenza sulla challenge, avendo l'opportunità di verificare la fattibilità della loro idea attraverso:

-incontri formativi, testimonianze, networking relativi alle attività del FabSpace;

-tutorship;

-accesso al FabSpace presso l'Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” presso il Dipartimento di Ingegneria Civile e Ingegneria Informatica (DICII – via del Politecnico, 1) per verificare la disponibilità di open data satellitari e geo-data;

-accesso a postazioni di lavoro presso il Talent Working di Lazio Innova, Spazio Attivo Roma Tecnopolo.

I partecipanti saranno invitati il 19 luglio a presentare la loro proposta davanti a una giuria composta dai partner e da stakeholder locali (esperti di geo-informazione, ambientali e business) che selezionerà i vincitori a proprio insindacabile giudizio. Le soluzioni migliori verranno selezionate per prendere parte al Bootcamp del progetto FabSpace 2.0. Inoltre, sarà possibile valutare insieme con lo Spazio Attivo Roma Tecnopolo, l’elaborazione di business plan per fare domanda di incubazione all’interno del programma Esa Bic Lazio.

 Per info: http://www.regione.lazio.it/rl_attivitaproduttive/?vw=newsDettaglio&id=606

Allegati