Docente di “Tor Vergata” vince il premio Carreras per la sua cura contro la leucemia

Il prof. Francesco Lo Coco premiato alla 23esima edizione del Congresso della Società Europea di Ematologia – Eha

Il prof. Francesco Lo Coco, docente ordinario di ematologia presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, durante la ventireesima edizione del Congresso della Società Europea di Ematologia – Eha, tenutasi a Stoccolma da giovedì 14 a domenica 17 giugno 2018, ha ricevuto il premio “José Carrera Award”, il più importante riconoscimento europeo in ambito ematologico. Lo Coco è il terzo scienziato italiano (su venti totali) a vincere il “Josè Carrera Award” da quando è stato istituito nel 1999 e deve questo successo ai suoi studi sulla leucemia promielocitica, detta anche “leucemia fulminante” per la rapidità con cui un tempo uccideva.

Il prof. Lo Coco ha iniziato il suo percorso contro la malattia nel 2013, pubblicando il lavoro sul “New England Journal of Medicine”. “Con quella pubblicazione – dichiara il docente ad AdnKronos – abbiamo messo le fondamenta di un nuovo paradigma diventato oggi standard di cura per la leucemia acuta promielocitica: la combinazione di acido retinoico più triossido d'arsenico, in grado di distruggere in modo specifico una proteina 'sbagliata' che si trova soltanto nelle cellule maligne”. Questa “via alternativa” evita del tutto l’obbligo di dover ricorrere alla chemioterapia e i suoi effetti collaterali. Il professore si è poi detto onorato di aver ricevuto questo riconoscimento, importante soprattutto per tutta la branca italiana degli studi sull’ematologia.

Leggi gli articoli a lui dedicati nelle rassegne stampa: https://bit.ly/2HZHVfv e https://bit.ly/2JN2wJS