“Tor Vergata” amplia i servizi offerti dallo sportello S.O.S. CUG

Nuove possibilità di tutela e supporto psicologico nell’Ateneo

Per garantire un contesto lavorativo e di studio improntato al benessere delle persone, l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” applica l’Accordo quadro sulle molestie e la violenza nei luoghi di lavoro del 25 gennaio 2016 che ha recepito l’Accordo stipulato fra le parti sociali europee il 26 aprile 2007. L’obiettivo dell’Ateneo è impedire che al suo interno si verifichino episodi di mobbing, discriminazione di ogni tipo e molestie, e garantire tutela alle eventuali vittime.

L’Ateneo ha dunque creato un canale di collaborazione tra il Comitato Unico di Garanzia (CUG) dell’Università “Tor Vergata”, la U.O.S.D. Medicina del Lavoro (prof. Andrea Magrini) e la U.O.S.D. Counseling psichiatrico e psicologico di supporto al benessere organizzativo e alle attività cliniche (prof. Enzo Fortuna), con lo scopo di ampliare i servizi offerti dallo Sportello di Ascolto S.O.S CUG.

I servizi che lo sportello offre al pubblico consistono in consulenze psicologiche di orientamento, percorsi brevi di supporto psicologico (rispettivamente uno e quattro incontri), consulenza psichiatrica e interventi della Consigliera di Fiducia nella gestione di situazioni conflittuali.

Allegati