“Tor Vergata” amplia i servizi offerti dallo Sportello S.O.S. CUG

L’Ateneo sempre in prima linea nella lotta alle discriminazioni

L’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” si impegna a garantire un contesto lavorativo e di studio improntato al benessere delle persone, dove siano messi al bando episodi di mobbing, discriminazione di ogni tipo e molestie e dove le eventuali vittime vengano tutelate.

L’Università vuole, quindi, applicare al proprio interno l’Accordo quadro sulle molestie e la violenza nei luoghi di lavoro del 25 gennaio 2016 che ha recepito l’Accordo stipulato fra le parti sociali europee il 26 aprile 2007. In tale Accordo viene:

  • Dichiarato il principio inviolabile della dignità delle lavoratrici e lavoratori
  • Messo al bando ogni atto che si configuri come molestia o violenza nei luoghi di lavoro
  • Promossa la necessità di diffondere conoscenza e consapevolezza, e di individuare procedure di gestione più adeguate per i casi di violenza/molestie
  • Sollecitata l’individuazione di strutture più adeguate al fine di assicurare assistenza alle vittime

A tal proposito è stato creato un canale di collaborazione tra il Comitato Unico di Garanzia (CUG) dell’Università “Tor Vergata”, la U.O.S.D. Medicina del Lavoro (prof. Andrea Magrini) e la U.O.S.D. Counseling psichiatrico e psicologico di supporto al benessere organizzativo e alle attività cliniche (prof. Enzo Fortuna), con lo scopo di ampliare, qualora se ne rilevassero i presupposti, i servizi offerti dallo Sportello di Ascolto S.O.S CUG.

OBIETTIVI:

  •  Garanzia e valorizzazione del benessere di dipendenti e studenti/esse
  •  Prevenzione e contrasto delle discriminazioni e molestie morali e sessuali
  •  Supporto medico e psicologico alle vittime

SERVIZI OFFERTI:

  • Consulenza psicologica di orientamento (incontro spot)
  • Percorso breve di supporto psicologico (quattro incontri)
  • Eventuale consulenza psichiatrica
  • Intervento della Consigliera di Fiducia nella gestione di situazioni conflittuali

MODALITÀ DI ACCESSO:

Attraverso il canale di accesso al CUG: cug@uniroma2.it