Pannelli solari da interno: ora si può

Grazie al lavoro del Polo Solare di “Tor Vergata” sarà possibile installare celle fotovoltaiche anche dentro le nostre abitazioni

Tradizionalmente pannelli solari vengono prodotti per funzionare al esterno. Ma anche tra le mura di casa il fotovoltaico può dire la sua. Infatti al CHOSE, Dipartimento di Ingegneria Elettronica, Università degli Studi di Roma Tor Vergata, sono in via di sviluppo celle fotovoltaiche per dare il massimo sotto luce artificiale per interni. Le celle solari al silicio policristallino, le più diffuse per applicazioni per esterno (efficienze intorno al 15%), non funzionano altrettanto bene sotto illuminazioni per indoor (con efficienze attorno al 4%) ma le cose potrebbero cambiare molto presto: “Al CHOSE – ha spiegato il prof. Thomas M. Brown, docente presso la Macroarea di Ingegneria nostro Ateneo – hanno sviluppato delle celle fotovoltaiche a multistrato basate su nuovi materiali come la perovskite che mostrano efficienze che arrivano al 27% proprio sotto illuminazione per interni. Queste nuove tecnologie fotovoltaiche possono essere prodotte attraverso semplici tecniche di produzione come la stampa e l’evaporazione, anche su sottili film di plastica, rendendo più facile l’applicazione su superfici, perfino curve, per interni”.

Integrati su sensori, dispositivi, trasmettitori, sarebbe quindi possibile dare energia a miriadi di dispositivi sempre connessi e contribuire così in modo sensibileall’ascesa dell’internet of things, della domotica "smart" e dei big data per la salute, la pianificazione energetica e le infrastrutture.

Per saperne di più, è possibile leggere l’intervista completa al prof Thomas M. Brown su Wired (https://www.wired.it/scienza/energia/2019/09/20/pannelli-solari-interno/) e Galileo (https://www.galileonet.it/pannelli-solari-indoor-casa/).