Arte e Tecnologia per l’accessibilità. Tradurre la pittura: incisioni e quadri tattili

Martedì 3 dicembre, ore 9:00 – Istituto Centrale per la Grafica – via Poli, 54 (Roma)

Martedì 3 dicembre dalle ore 9:00, presso l’Istituto Centrale per la Grafica in via Poli 54 – nei pressi di Fontana di Trevi – si terrà una Giornata di Studi dal titolo “Arte e Tecnologia per l’accessibilità. Tradurre la pittura: incisioni e quadri tattili”. L’iniziativa è promossa dall’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” e dall’Istituto Centrale per la Grafica di Palazzo Poli in occasione della “Giornata mondiale per i diritti delle persone affette da disabilità”.

Dopo i saluti istituzionali, in apertura, dell’Università di Roma “Tor Vergata”, dell’Istituto Centrale per la Grafica, del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, del Ministero per i beni, le attività culturali e per il turismo, e del Centro Regionale S. Alessio Margherita di Savoia per i Ciechi, introdurranno la giornata e la mostra Carmelo Occhipinti, Federica Bertini, Gabriella Bocconi e Isabella Rossi.

I lavori saranno organizzati in tre sessioni: la prima sezione approfondirà gli aspetti principali dell’accessibilità delle opere d’arte in ambienti museali e didattici, la seconda metterà a confronto i progetti proposti dalle Università degli studi di Siena, di Messina, di Cassino e del Lazio Meridionale e di quella telematica San Raffaele di Roma. A chiusura della giornata, la terza sessione sarà invece dedicata ad alcune esperienze progettuali legate all’ambiente romano.

Durante l’incontro sarà possibile visitare gratuitamente, dalle ore 9.30 alle ore 17.00, la mostra evento “Con tatto e con vista” curata da Simonetta Baroni e Federica Bertini. Ad essere esposte saranno le traduzioni tattili e grafiche di tre capolavori pittorici di Raffaello, Correggio e Caravaggio.

Per info e prenotazioni: Federica.Bertini@uniroma2.it

In allegato il programma della giornata.

 

Allegati