Premio ANGI 2020: Oscar dell’innovazione ad Antonella Canini e Giovanni Saggio

Premiati i progetti “Città della Conoscenza e dell'innovazione” e “VoiceWise”

Ventisei i progetti tra scienza, tecnologia e ricerca premiati con gli Oscar dell'innovazione” assegnati dall’ANGI, l’Associazione Nazionale Giovani Innovatori, 11 le categorie individuate. Il Premio viene assegnato annualmente alle migliori iniziative degli innovatori italiani al fine di promuovere le eccellenze di carattere sociale, la ricerca scientifica e tecnologica, la formazione e la cultura, l'imprenditoria giovanile e l'innovazione digitale.

Per la categoria “Innovation Business” è stato premiato Giovanni Saggio, ricercatore presso il Dipartimento di Elettronica dell’Università Roma “Tor Vergata”, Macroarea di Ingegneria, per il progetto “VoiceWise”. Il progetto sviluppa le potenzialità delle applicazioni di intelligenza artificiale, machine learning, signal processing, big data e cloud computing in ambito sociale e sanitario.

Per quanto riguarda l’ innovazione applicata a diversi comparti, il Premio ANGI 2020 è andato al progetto della “Città della Conoscenza e dell'innovazione”, messo in campo dalla professoressa Antonella Canini, Dipartimento di Biologia e Direttrice dell'Orto Botanico, Università di Roma “Tor Vergata”

La premiazione si è svolta al Baglioni Studios di Roma in modalità "Figital" (presenza fisica e collegamento video) con il contributo di rappresentanti delle istituzioni nazionali ed europee, delle aziende e del mondo della cultura, dello spettacolo e dello sport.

Il progetto “Città della Conoscenza e dell'innovazione”prevede la riconversione dell’ex Città dello Sport in qualcosa di utile, non solo per l’Ateneo ma anche per le imprese e per la società civile», ha detto la professoressa Canini ricevendo il premio per il “prezioso lavoro svolto nell’interesse non solo della città di Roma ma del Paese”, come sottolineato dal presidente dell'Angi Gabriele Ferrieri.  Il progetto considera il riuso - a fini didattici, di ricerca e trasferimento tecnologico, di divulgazione scientifica, a fini sportivi, d’intrattenimento ed espositivi – dell’ex Città dello Sport, struttura a oggi incompiuta, progettata dall’ingegnere e architetto Santiago Calatrava per i Mondiali di Nuoto del 2009, nell’area dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”. «La “Città della Conoscenza e dell'innovazione” prevede, all’interno della grande opera architettonica, un insieme di iniziative innovative e complementari che rappresenteranno un unicum in Italia – ha messo in rilievo  Antonella Canini. «Uno spazio dove la ricerca scientifica potrà svilupparsi interagendo con l’ambiente e la città all’interno di un parco di 300 ettari che sarà un catalizzatore a livello internazionale per i cittadini-studenti-stakeholder.

Sul fronte di una diagnosi innovativa, “VoiceWise” rende possibile individuare patologie a livello del cervello, del cuore e polmonare, come nel caso del virus SARS-CoV- 2. Attraverso l’analisi dei suoni (battito del cuore, voce, tosse), l’applicazione permette di individuare e prevenire alcune patologie in anticipo rispetto alla diagnostica tradizionale.

«Si tratta di una start up innovativa e spin off dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” per lo sviluppo di prodotti basati sulla analisi della voce pensati per la prevenzione o diagnosi delle patologie nella sanità pubblica e privata, scuole, enti sportivi, nell’ordine pubblico, nel sistema carcerario, nello sport, nella scuola, nel wellness». Ha spiegato Saggio. «Siamo onorati che il comitato tecnico ANGI ci abbia selezionato per questo importante riconoscimento istituzionale – ha aggiunto -  e che il nostro progetto sia stato scelto tra quelli ritenuti meritevoli di essere premiati nell’ambito dell’innovazione tecnologica e scientifica».

La terza edizione del Premio ANGI 2020 è stata trasmessa in streaming su ANSA.IT e sui canali social dell'Agenzia stampa, media partner dell’evento.

Alla premiazione sono intervenuti, tra gli altri, il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Riccardo Fraccaro, i ministri Paola Pisano (Innovazione tecnologica e digitalizzazione), Fabiana Dadone (Pubblica Amministrazione), Vincenzo Spadafora (Sport e politiche giovanili), Francesco Boccia (Affari Regionali), Teresa Bellanova (Politiche agricole, alimentari e forestali) e Nunzia Catalfo (Lavoro e politiche sociali).


A cura dell’Ufficio Stampa di Ateneo