Ingegneria e tecniche del costruire

Corso di laurea magistrale - Area di Ingegneria - Accesso libero con verifica del possesso dei requisiti curriculari - Classe LM-24 (D.M. 270/2004) - a.a. 2017-2018

Informazioni generali

  • Classe di Laurea: LM-24 (D.M. 270/04)
  • Tipologia di corso: Laurea magistrale
  • Durata: 2 anni
  • Tipo di accesso: Accesso libero con verifica dei requisiti curriculari in ingresso
  • Area di afferenza: Ingegneria
  • Dipartimento: Ingegneria Civile e Ingegneria Informatica
  • Codice corso: H32

Descrizione e obiettivi formativi
Il Corso di Studio, naturale proseguimento del Corso di laurea in Ingegneria dell’Edilizia, forma figure professionali in grado di affrontare i problemi complessi dell'ingegneria dei sistemi edilizi, nel settore dell'Ingegneria civile e ambientale. Il Corso è progettato in sintonia con le indicazioni del DPR 328/2001 ed è pertanto finalizzato a instaurare una stretta concordanza tra il percorso formativo proposto allo studente e la complessità e specialità delle attività che saranno attribuite nella professione al laureato.
Lo studente viene preparato ad affrontare le problematiche attuali delle tecniche della costruzione, sia da un punto di vista progettuale che esecutivo, tramite insegnamenti specialistici che affrontano tematiche avanzate nel comparto. In particolare, il laureato è in grado si affrontare attività innovative che implicano l'uso di metodologie avanzate, innovative e sperimentali, nella progettazione, direzione lavori, stima, collaudo e gestione di strutture, sistemi e processi complessi e innovativi nell'ambito delle opere edili e delle strutture.
Gli obiettivi formativi specifici del corso sviluppano la tematica della progettazione esecutiva, in relazione sia alle nuove costruzioni che al recupero di edifici esistenti. Ciò avviene attraverso l'integrazione della progettazione architettonica, della progettazione strutturale innovativa, della sperimentazione progettuale d'avanguardia sui materiali da costruzione, della progettazione impiantistica sofisticata, della conoscenza delle tecniche edilizie e del loro sviluppo, della conoscenza della storia materiale dell'architettura e della costruzione.
L’ampia scelta di insegnamenti opzionali consente allo studente di orientare la propria formazione verso le materie tecnico progettuali, ovvero verso l'approfondimento di tematiche strutturali.

Sbocchi professionali
Il CdS consente l'accesso all'esame di Stato per la sezione A per l'esercizio della professione di Ingegnere (nel settore a civile e ambientale).
Il laureato magistrale ha accesso alla libera professione e può impiegare le proprie competenze e svolgere funzioni di elevata responsabilità in società di consulenza, nell’impresa edilizia, negli enti pubblici e privati, nelle società di progettazione operanti nei campi della costruzione e trasformazione delle città e del territorio. Tra i profili professionali: Tecnico della programmazione; Progettista; Collaudatore; Direttore di cantiere; Direttore dei lavori; Tecnico della produzione; Tecnico preposto alla conservazione, al riuso e alla gestione del patrimonio edilizio.
I laureati applicano le loro conoscenze e conducono ricerche nel campo della progettazione, della costruzione e della manutenzione di edifici e di altre costruzioni civili e industriali. Possono svolgere attività di progettazione, con applicazione di procedure standard e innovative, con padronanza delle operazioni di costruzione, trasformazione e modificazione dell’ambiente costruito, con piena conoscenza degli aspetti distributivi, funzionali, strutturali, tecnico-costruttivi, gestionali, economici e ambientali; possono sovrintendere e dirigere tali attività e coordinare gli altri operatori del settore.

Condizione occupazionale (indicatori di efficacia e livello di soddisfazione dei laureandi):
http://statistiche.almalaurea.it/universita/statistiche/trasparenza?CODICIONE=0580207302500002

Valutazione della didattica - Studenti
Anno accademico precedente

Riferimenti web e contatti
Sito Web: http://dicii.uniroma2.it/?PG=48.9.1

Coordinatore: Prof.ssa Stefania Mornati
E-mail: mornati@ing.uniroma2.it

Segreteria didattica:
Sig.ra Maria Beatrice GIAMBENEDETTI e Sig.ra Maria Luisa COTTONE
Tel. 06 7259.7055; 7259.7003
E-mail: didattica.civile@ing.uniroma2.it

Per ulteriori informazioni consulta anche il sito web di Facoltà:
http://ing.uniroma2.it/didattica/corsi-di-laurea/

Allegati