Scienze del turismo - modalità mista

Corso di laurea - Area di Lettere e Filosofia - Accesso libero con prova di verifica obbligatoria delle conoscenze richieste per l'ammissione. L'esito della prova non preclude la possibilità di immatricolarsi(D.M.270/04) - Classe L-15 a.a.2017-18

Lingua: Italiano

Informazioni generali

o Classe di Laurea: L-15 (D.M. 270/04)
o Tipologia di corso: Laurea
o Durata: 3 anni
o Tipo di accesso: Accesso libero con verifica delle conoscenze in ingresso
o Area di afferenza: Lettere e Filosofia
o Dipartimento: Storia, patrimonio culturale, informazione e società
o Codice corso: H46

Descrizione e obiettivi formativi
Il Corso di laurea triennale in Scienze del Turismo, oltre a formare in discipline specifiche del turismo (normativa europea e internazionale, diritto del lavoro, economia e gestione delle imprese, ecc.), consente di acquisire competenze tecniche (quali Adaptability, Problem Solving, Revenue Management, Web e Social Media Marketing, Food & Beverage Management, ecc.) e comunicative (Leadership, Team building, ecc.), anche tramite tirocini qualificati presso strutture dell'ospitalità turistica stanziale e mobile (alberghi, navi da crociera, SPA, villaggi turistici, ecc.) e enti/istituzioni pubblici e privati titolari di politiche ed azioni di progettazione, promozione e realizzazione di eventi turistici.
Il corso offre una preparazione di base nelle discipline economiche, geografiche, antropologiche e sociologiche, materie umanistiche e giuridiche attinenti alle interdipendenze settoriali del turismo con i beni culturali, l’ambiente, la gastronomia, i trasporti, con particolare attenzione all’incoming nazionale.
L’impianto formativo consente, anche a coloro che già operano nel comparto, di acquisire e potenziare strumenti culturali e professionali per la programmazione, gestione e promozione del turismo incoming, con particolare riferimento al turismo culturale, conoscenze e competenze utili ad operare in modo flessibile e polivalente nelle reti territoriali e comunicative del turismo, con particolare riferimento a quello culturale, strumenti culturali e professionali per la programmazione e gestione delle aziende dell'ospitalità turistica.
Il Corso prevede lezioni e seminari in presenza e online, arricchiti da attività formative che vagliano le attese professionali e lavorative degli iscritti all’interno dei diversi segmenti lavorativi propri dell’organizzazione e della gestione di enti pubblici e di aziende del turismo.

Sbocchi professionali
Il laureato potrà mettere a frutto le competenze acquisite negli ambiti delle discipline economiche, statistiche, giuridiche, sociali, territoriali, storiche ed artistiche al fine di operare nella filiera del turismo e nelle diverse tipologie di ricettività.
Tra le figure professionali e gli impieghi cui il laureato può aspirare: esperto in analisi delle risorse culturali per il turismo e il turismo culturale; esperto in organizzazione, gestione e valutazione di servizi per il turismo e il turismo culturale; esperto in organizzazione e gestione di pacchetti turistici per il turismo sostenibile ed ecocompatibile; esperto in organizzazione e gestione di eventi e di eventi culturali per il turismo; esperto in comunicazione delle risorse archeologiche, storico-artistiche e letterarie del territorio per il turismo.

Condizione occupazionale (indicatori di efficacia e livello di soddisfazione dei laureandi):
http://statistiche.almalaurea.it/universita/statistiche/trasparenza?CODICIONE=058020620150000

Valutazione della didattica - Studenti
Anno accademico precedente

Riferimenti web e contatti
Sito Web della Macroarea : http://lettere.uniroma2.it/
Sito del corso: http://lettere.uniroma2.it/it/minisito/scienze-del-turismo
Sito Web della Segreteria studenti della Macroarea https://sites.google.com/site/segreterialettereuniroma2/home

Coordinatore: Prof. Nicolò Costa
E-mail: n.costa@lettere.uniroma2.it

Allegati