Lo sport a Tor Vergata

(Data ultima modifica: 15/05/2017, Data pubblicazione: 15/05/2017, Autore: Scilla Gentili)
 

 

L'Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” collocata in un campus di circa seicento ettari ha una vocazione naturale per lo sport.

Gli impianti sportivi composti di due campi di calcio a 5, un campo di tennis, uno di basket e uno di pallavolo, si integrano con una serie di strutture sportive private poste a ridosso del campus, con cui l'Ateneo è convenzionato, al fine di offrire agli studenti, al personale docente e tecnico amministrativo una variegata gamma di discipline da praticare.

Recentemente, a queste possibilità si è aggiunto un campo scuola attrezzato di golf gestito da privati, sempre convenzionato, praticabile anche in notturna. Tor Vergata è la prima Università italiana e una delle poche al mondo in cui è presente un campo di golf.

La recente costituzione del Centro Universitario Sportivo (CUS) ha aperto nuovi spazi alla pratica sportiva degli studenti di Tor Vergata. Organizzato per sezioni, il CUS offre la possibilità di svolgere un'attività sportiva sia a livello amatoriale sia a livello agonistico in moltissime discipline (calcio a 11 e a 5, basket, ciclismo, judo, rugby, nuoto, pallavolo, tennis, atletica leggera, sollevamento pesi, karate, pugilato, taekwondo, beach volley, canoa, lotta, tiro a segno, scherma, tennis da tavolo, ecc.).

Queste discipline riguardano la pratica sportiva femminile e maschile. Il CUS si avvale dei tecnici del Corso di laurea in Scienze motorie, i quali assicurano competenze avanzate al fine del conseguimento di risultati rilevanti in campo nazionale e internazionale.

Ne fanno fede gli importanti risultati conseguiti ai Campionati nazionali studenteschi e ai Campionati mondiali universitari, dove gli studenti di Tor Vergata hanno portato a casa tantissime medaglie.

Il Corso di laurea in Scienze motorie e il CUS organizzano attività di formazione per allenatori, preparatori atletici, per istruttori di palestra, nelle varie discipline dello sport e del fitness, al fine di far crescere la professionalità in un ambito come quello sportivo che si avvale sempre più della ricerca scientifica e dell’innovazione tecnologica.

Nel Campus si svolgono periodicamente tornei sportivi amatoriali aperti a tutti gli studenti. La Festa dello sport e la Settimana della cultura sportiva, organizzate nel mese di maggio, vedono la partecipazione di migliaia di studenti e di visitatori esterni e offrono la possibilità di guardare allo sport e alle attività fisiche come strumenti di promozione del benessere e della salute.

Il Campus è poi attraversato giornalmente da centinaia di podisti, cicloamatori e semplici appassionati del camminare in un tripudio di festa e di colori.

L’Ateneo si segnala anche per il conferimento annuale del Premio “Tor Vergata – Etica nello Sport”, giunto alla XIV Edizione, che ha visto la presenza di quei grandi personaggi dello sport, nazionali e internazionali, che si sono segnalati per fair play, impegno nello sport e nel sociale (Alex Zanardi, Valentina Vezzali, Michel Platini, Cesare Prandelli, Carlton Mayer, Alex Ferguson).

Prof. Sergio Bernardini – Delegato del Rettore per lo sport


StampaSu