Chemistry for Nano-Engineering

(Data ultima modifica: 03/10/2017, Data pubblicazione: 03/10/2017, Autore: Pubblicato a cura della Redazione Web)
 
Corso di laurea magistrale - Area di Ingegneria - Accesso libero con verifica di requisiti e preparazione in ingresso - Classe LM-71 (D.M. 270/2004) - a.a. 2017-2018
 

Lingua: Inglese

Informazioni Generali

  • Classe: LM–71
  • Tipologia di corso: Laurea Magistrale
  • Durata: 2 anni
  • Tipo di accesso: Accesso libero con verifica di requisiti e preparazione in ingresso
  • Area di afferenza: Ingegneria
  • Dipartimento: Ingegneria Industriale
  • Codice corso: T15

Descrizione e obiettivi formativi
Chemistry for Nano-Engineering è un Master Degree (Laurea Magistrale) internazionale di due anni (4 semestri, 120 ECTS) proposto dall’Università di Roma Tor Vergata (IT) in cooperazione con Aix Marseille University, (FR) e la Wroclaw University of Science and Technology (PL). Al termine del loro corso di studi gli studenti avranno accesso ad un titolo congiunto di Laurea Magistrale firmato dalle tre Università.
Schema di mobilità. 1° Anno. Gli studenti frequenteranno il primo semestre a Marsiglia (30 ECTS), quindi proseguiranno il secondo semestre a Wroclaw (30 ECTS). 2° Anno. Il terzo semestre si svolgerà a Roma (30 ECTS), mentre il 4° sarà dedicato alla tesi di Master (30 ECTS). Gli studenti avranno l'opportunità di scegliere per il loro quarto semestre un soggetto di tesi di laurea proposto dai Partner, dai Partner consorziati o dalle Industrie consorziate.
Struttura del programma: il 1° semestre (FR) fornisce i fondamenti della chimica e della modellazione; il 2° semestre (PL) specializza gli studenti nella nano-ingegneria; il terzo semestre (IT) fornisce ulteriori elementi per l’applicazione di sistemi complessi nano-ingegnerizzati.

I principali obiettivi del Corso sono:

  1. Offrire una formazione interdisciplinare nel campo della nano-ingegneria che comprenda una profonda comprensione della chimica e dei metodi di sintesi dei nano-sistemi
  2. Rendere esperti gli studenti nella modellazione numerica per prevedere le proprietà chimico-fisiche a livello nano
  3. Preparare gli studenti ad una carriera nel campo delle nanotecnologie, fornendo loro un solido background nei settori multidisciplinari della scienza e dell’ingegneria
  4. Dare agli studenti una doppia competenza richiesta nelle moderne applicazioni della nano-scienza: analisi sperimentale supportata dalla modellazione numerica

Sbocchi professionali
Questa Laurea Magistrale definisce nuovi requisiti professionali sfruttando le competenze sinergiche di una forte conoscenza chimica unita ad una solida preparazione ingegneristica ed applicativa. Il corso si propone di mettere sul mercato del lavoro persone altamente qualificate con una vasta cultura in chimica, nella nano-scienza e nell’ingegneria, con una reale capacità di adattarsi alle rapide e numerose evoluzioni tecnologiche del campo. Avendo acquisito un ampio spettro di conoscenze nel settore, questi laureati saranno in grado di proporre approcci originali integrando i vari aspetti dei problemi da affrontare nelle sfide future della nano-ingegneria. L'obiettivo è educare una nuova generazione di studenti che possano partecipare allo sviluppo di nuove imprese ad alta tecnologia. Il corso permetterà agli studenti di sviluppare una serie di competenze professionali, scientifiche e computazionali che miglioreranno le opportunità di lavoro in una vasta gamma di istituzioni industriali ed accademiche.

Riferimenti Web e contatti:

Coordinatore dell’Università di Roma Tor Vergata: Professor Maria Luisa Di Vona
e-mail: divona@uniroma2.it
Sito web: http://chem-nano-eng.uniroma2.it/

Coordinatore di Aix-Marseille University: Professor Bogdan Kuchta
e-mail: bogdan.kuchta@univ-amu.fr
Sito web: http://www.univ-amu.fr/faculte-sciences

Coordinatore della Wroclaw University of Science and Technology: Professor Szczepan Roszak
e-mail: szczepan.roszak@pwr.edu.pl
Sito web: http://pwr.edu.pl/

 


StampaSu