Il Quintetto Bottesini in concerto a Tor Vergata

(Data ultima modifica: 06/02/2018, Data pubblicazione: 06/02/2018, Autore: Pubblicato a cura della Redazione Web)
 
Mercoledì 14 febbraio 2018, ore 18:00 – Auditorium “Ennio Morricone”, Macroarea di Lettere e Filosofia – Via Columbia, 1
 

Nell’ambito della stagione concertistica 2017/2018, l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata in collaborazione con l’associazione Roma Sinfonietta è lieta di ospitare il 14 febbraio l’esibizione del Quintetto Bottesini. L’appuntamento è alle ore 18:00 presso l’Auditorium “Ennio Morricone” della Macroarea di Lettere e Filosofia (via Columbia, 1) per vivere una esperienza musicale che dall’Ottocento viennese arriva ai nostri giorni.
Il Quintetto Bottesini, attivo dal 2006, è l’unico gruppo italiano stabile con lo speciale organico formato da un quartetto d’archi e pianoforte nelle persone di : Alessandro Cervo (violino), Federico Stassi (viola), Amedeo Cicchese (violoncello), Roberto Della Vecchia (contrabbasso) e Linda Di Carlo (pianoforte). Il gruppo suona regolarmente in Europa e America e prende il nome da Giovanni Bottesini, contrabbassista, compositore e direttore d’orchestra vissuto nella seconda metà dell’Ottocento.
L’apertura del concerto vedrà i cinque musicisti impegnati nell’esecuzione del Quintetto op. 87 di Johann Nepomuk Hummel. Il gruppo proseguirà sulle note della composizione contemporanea, Nessuna nuvola ancora, scritta dall’autore siciliano Marco Betta. Infine, i musicisti suoneranno l’opera di Franz Schubert, Quintetto in la maggiore op. 114, caratterizzata nel quarto movimento della sua melodia dal Lied intitolato “La trota”, una composizione per voce e pianoforte che garantisce la massima compenetrazione tra musica e poesia.

Informazioni per il pubblico: Tel. 06 3236104 – 06 32111712

Biglietti: Interi (euro 12,00) – Ridotti (euro 8,00) – Studenti (euro 5,00)

Acquistabili anche nell’atrio dell’Auditorium “E. Morricone” prima del concerto


StampaSu