Convenzioni per il funzionamento di Master e Corsi di Perfezionamento

(Data ultima modifica: 21/06/2019, Data pubblicazione: 21/06/2019, Autore: Scilla Gentili)
 

 

Le convenzioni per il funzionamento di Master e Corsi di Perfezionamento sono sottoscritte dai Direttori dei Dipartimenti interessati o dal Preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia, nel caso di Dipartimenti afferenti alla Facoltà medesima; ove vengano utilizzati i modelli di convenzione standard già approvati dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione d’Ateneo (sia per le convenzioni di prima stipula che per i successivi rinnovi, agli stessi patti e condizioni), non è necessario sottoporre nuovamente le proposte di convenzione all’approvazione degli Organi Collegiali d’Ateneo.

Di seguito la PROCEDURA STANDARD relativa alla stipula delle convenzioni per il funzionamento di Master e Corsi di Perfezionamento utilizzando i modelli approvati dagli Organi Collegiali d’Ateneo:

  1. Invio della lettera d’intenti da parte dell’Ente al Direttore di Dipartimento (o al Preside di Facoltà di Medicina e Chirurgia per i Dipartimenti afferenti alla Facoltà medesima);
  2. Approvazione della proposta di collaborazione da parte del Consiglio di Dipartimento (o della Giunta di Facoltà di Medicina e Chirurgia per i Dipartimenti afferenti alla Facoltà medesima);
  3. Sottoscrizione, previa acquisizione del parere favorevole del Nucleo di Valutazione d’Ateneo, da parte del Direttore di Dipartimento (o del Preside di Facoltà di Medicina), della convenzione elaborata secondo i modelli approvati dagli Organi Collegiali;
  4. Trasmissione della convenzione da parte del Dipartimento (o della Facoltà di Medicina e Chirurgia) alla controparte;
  5. Acquisizione della convenzione da parte del Dipartimento (o della Facoltà di Medicina e Chirurgia) della convenzione firmata dalla controparte;
  6. Trasmissione della convenzione perfezionata da parte del Dipartimento (o della Facoltà di Medicina e Chirurgia) all’Ufficio “Convenzioni per la Didattica”, via Titulus;
  7. Verifica da parte dell’Ufficio “Convenzioni per la Didattica” della conformità della convenzione ai modelli approvati dagli Organi Collegiali;
  8. Accertata la conformità, trasmissione da parte dell’Ufficio “Convenzioni per la Didattica” alla Ripartizione “Segreteria Master, Corsi di Perfezionamento e Scuole di Specializzazione di area non sanitaria”;
  9. Pubblicazione del bando da parte della Ripartizione “Segreteria Master, Corsi di Perfezionamento e Scuole di Specializzazione di area non sanitaria”.

Ove i contenuti della collaborazione con l’Ente fossero tali da richiedere una particolare e specifica regolamentazione, non risultando quindi idoneo l’utilizzo dei modelli convenzionali già approvati dagli Organi Collegiali d’Ateneo, sarà necessario adottare una PROCEDURA DIVERSA DA QUELLA STANDARD: il Dipartimento (o la Facoltà di Medicina e Chirurgia per i Dipartimenti afferenti alla Facoltà medesima) dovrà infatti preventivamente definire il testo convenzionale con l’Ufficio “Convenzioni per la Didattica”; quest’ultimo sottoporrà specificamente la convenzione all’esame degli Organi Collegiali d’Ateneo e solo successivamente all’approvazione il testo potrà essere firmato dal Direttore di Dipartimento (o del Preside di Facoltà di Medicina e Chirurgia per i Dipartimenti afferenti alla Facoltà medesima) e poi inviato alla controparte per la sottoscrizione.

MODELLI DI CONVENZIONE PER IL FUNZIONAMENTO DI MASTER/CORSI DI PERFEZIONAMENTO:

I modelli di convenzione previsti sono formulati per una durata che tenga conto di più edizioni dei Master/Corsi di Perfezionamento; se si è interessati ad una convenzione per una sola edizione del Master/Corso di Perfezionamento, contattare direttamente l’Ufficio “Convenzioni per la Didattica”.

Nell’ipotesi di convenzione per il funzionamento di Master a titolo congiunto rilasciato dall’Università degli Studi di Tor Vergata e da altro Ateneo, la convenzione dovrà essere sottoscritta dal Rettore; per il modello di convenzione per il rilascio congiunto del titolo di master, contattare direttamente l’Ufficio “Convenzioni per la Didattica”.

NOTE:

  1. Le collaborazioni hanno ad oggetto il coordinamento didattico, la progettazione, la valutazione, la realizzazione, la gestione e il controllo della qualità del Master/Corso di perfezionamento e si intendono a titolo gratuito; qualora si voglia affidare ad enti esterni lo svolgimento di attività di diversa natura (ad esempio servizi) dovranno essere esperite da parte del Dipartimento interessato tutte le procedure previste dal D.Lgs. n. 163/2006.
  2. In caso di modifiche rispetto al testo dell’anno precedente, verrà adottato il modello di convenzione previsto per le convenzioni di prima stipula.
  3. Per l'attivazione di Master e l'approvazione del relativo Statuto contattare la “Segreteria Master, Corsi di Perfezionamento e Scuole di Specializzazione di area non sanitaria” (attenzione: la convenzione deve essere prevista nello statuto).
  4. I bandi per l'iscrizione ai Master vengono pubblicati dalla “Segreteria Master, corsi di perfezionamento e Scuole di specializzazione dell'area non sanitaria” solo successivamente alla stipula delle convenzioni.

StampaSu