Italia Cina: all’Ateneo di “Tor Vergata” siglati due accordi per Dottorati di Ricerca

(Data ultima modifica: 21/06/2019, Data pubblicazione: 21/06/2019, Autore: Pubblicato a cura della Redazione Web)
 
Scambio di studenti e progetti scientifici con la Soochow University e il Wuxi Sinotide New Drug Discovery Institute
 

Mr Yufang Shi, nella sua doppia veste di Direttore dell’Istituto per la Medicina Traslazionale dell’Università di Soochow (nonchè Vice Presidente del First Affiliated Hospital della stessa università), e di Presidente dell’Istituto no profit Wuxi Sinotide New Drug Discovery, ha sottoscritto nella mattinata di oggi a Roma due accordi con il centro di ricerca Tor Vergata Oncoscience (TOR) dell’Ateneo capitolino. Obiettivo: favorire la mobilità degli studenti di Dottorato di ricerca fra le due università e condividere expertise e attività di ricerca e laboratoriali.

Entra così nel vivo la prima fase di un accordo di collaborazione che si inserisce nell’alveo delle prestigiose attività di respiro internazionale portate avanti negli ultimi anni, e con impulso sempre maggiore, dall’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, e che consolida il rapporto con l’Università di Soochow, con cui già in passato si sono realizzati fruttuosi accordi di tipo didattico e scientifico.

Già in precedenza, alcuni studenti cinesi erano stati ammessi al programma di dottorato in “Biochimica e Biologia Molecolare” del dipartimento di Medicina Sperimentale dell’Università di “Tor Vergata”, stipulando delle convenzioni di co-tutela.

La prima fase dell’accordo, della durata di tre anni rinnovabili, prevede programmi di mobilità per gli studenti per lo studio e la ricerca e per l’avvio di cooperazioni scientifiche da svolgersi nei laboratori dell’Università di Roma “Tor Vergata” oppure presso l’Istituto di “Medicina Traslazionale”, Università di Soochow, Cina.

Oltre al Rettore Giuseppe Novelli, firmatari, per “Tor Vergata”: Gerry Melino, Mauro Piacentini, Eleonora Candi.

 


StampaSu