Stagione di concerti 2016/17 dell'Università degli Studi di Roma "Tor Vergata" – Roma Sinfonietta

La stagione di concerti dell'Università degli Studi di Roma "Tor Vergata" amplia ulteriormente il suo raggio d'azione nel 2016-2017, abbracciando la musica da camera dei grandi compositori classici e il jazz, il teatro musicale contemporaneo e la musica tradizionale delle regioni italiane, il "belcanto" e il tango, musiche su poesie medioevali e incontri con compositori di oggi. Sono venti i concerti in abbonamento nell'Auditorium "Ennio Morricone" della Macroaerea di Lettere e Filosofia (in via Columbia 1) più una conferenza-concerto fuori abbonamento e due altri incontri da definire nei dettagli. Tutti si svolgeranno il mercoledì con inizio alle ore 18.00.

La stagione viene realizzata dall'Associazione Roma Sinfonietta e dall'Associazione Musica d'Oggi, dirette da Luigi Lanzillotta, e ha il supporto del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Alcuni concerti sono sponsorizzati dalla SIAE o realizzate in collaborazione con le Edizioni Tored.

Un'importante novità è il gemellaggio con larassegna "Nuove voci coreane per il belcanto", realizzata da Roma Sinfonietta in collaborazione con l’Ambasciata della Repubblica di Corea. Si tratta di quattro concerti che si svolgeranno tra ottobre e novembre, la domenica pomeriggio al Teatro Italia con replica il mercoledì a Tor Vergata. Ogni concerto presenterà due giovani cantanti coreani perfezionatisi in Italia ed ora avviati ad una carriera che già ha dato loro le prime soddisfazioni e che si annuncia prodiga di ancora maggiori successi futuri: ognuno di loro si esibirà in alcune delle più celebri arie del repertorio italiano, sotto la guida di direttori affermati ed esperti come Marcello Panni, Gabriele Bonolis e Fabio Maestri, sul podio dell'Orchestra Roma Sinfonietta. Questa rassegna è la conferma di come la musica possa avvicinare due paesi geograficamente così lontani: il melodramma italiano è infatti molto amato in Corea e sono tanti i coreani che vengono in Italia a studiare il belcanto e che poi si affermano nei principali teatri d'opera del mondo.

Il concerto inaugurale della stagione è fissato per mercoledì 12 ottobre e riassume in sé lo spirito di una programmazione che vuole superare le vecchie distinzioni tra le varie forme d'arte e di musica. Protagonista di questo concerto è un vero artista dei nostri giorni come Peppe Servillo, che abitualmente si muove come cantante tra rock, jazz e popular music e che ha rivelato anche un grande talento di attore di cinema e di teatro. Questo concerto è una nuova tappa dell'Archilocus Project e sarà introdotto da Eugenio Lanzillotta, Rino Caputo e Pietro Trifone, docenti dell'Università di Roma "Tor Vergata".

In allegato è presente il programma

 

 

Allegati