Tor Vergata e A.S.I.: accordo per 'Attività di studio per la comunità scientifica di Cosmologia - COSMOS'

Il Progetto, coordinato a livello nazionale dal Prof. Nicola Vittorio, avrà la durata di 36 mesi

Il 2017 dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” si apre nel segno della continuità, dando seguito al trend mantenuto per tutto il 2016 e che ha portato il nostro Ateneo a stipulare numerosi protocolli di intesa e collaborazione con partner di specchiata eccellenza, nazionali e internazionali, in ogni ambito dell’attività accademica: ecco quindi arrivare anche l’annuncio dell’accordo stipulato pochi giorni fa tra il Dipartimento di Fisica dell’Università di Roma “Tor Vergata” e l’Agenzia Spaziale Italiana (ASI), per “Attività di studio per la comunità scientifica di Cosmologia - COSMOS”.

Il Progetto, coordinato a livello nazionale dal Prof. Nicola Vittorio e della durata di 36 mesi, ha come obiettivi la definizione di una roadmap per la realizzazione di esperimenti da terra, da pallone e dallo spazio che rendano la comunità cosmologica italiana sempre più competitiva e ben inserita a livello europeo e mondiale; la preparazione dell’analisi dati dell’esperimento LSPE, già finanziato dall’ASI, e delle future campagne osservative in cui la comunità italiana è già coinvolta; la formazione, integrata a livello nazionale, di una nuova generazione di cosmologi in grado di inserirsi nella ricerca di frontiera nel campo teorico, sperimentale e dell’analisi dati, anche in vista di una nuova missione spaziale, operativa a cavallo tra la fine degli anni 2020 e l’inizio del decennio successivo.

L’Accordo prevede che il Dipartimento di Fisica dell’Università di Roma “Tor Vergata”, in qualità di Capofila, svolga il coordinamento scientifico/programmatico delle attività con il coinvolgimento di tutti gli enti che operano nel settore della Cosmologia, e precisamente:

  • l’Istituto INAF (sedi di Bologna e di Trieste)
  • l’Istituto INFN (sezione di Pisa)
  • la SISSA, Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati, di Trieste
  • il Dipartimento di Fisica, dell’Università degli Studi di Milano
  • il Dipartimento di Fisica, dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca
  • il Dipartimento di Fisica e Astronomia, dell’Università degli Studi di Padova
  • il Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra, dell’Università degli Studi di Ferrara
  • il Dipartimento di Fisica, dell’Università degli Studi di Genova
  • il Dipartimento di Fisica, di Sapienza Università di Roma 

L’Accordo prevede l’erogazione da parte di ASI di un contributo complessivo di Euro 2.399.880,00. Le Parti coinvolte nel progetto contribuiscono con un cofinanziamento (di Euro 3.239.871,00) non erogato come contributo, ma mettendo a disposizione strutture e/o attrezzature e/o personale.

Per tutte le info: www.cosmosnet.it