RomeCup 2018: “Tor Vergata” fa incetta di premi

L’Ateneo vince la “Pitch Deck Competition” della RomeCup 2018 con due applicazioni robotiche: “Beecareful” per l’agricoltura e “Sdegav1” per il trasporto dei disabili. Menzione speciale al prototipo “Dilo” per il supporto agli anziani

Si è svolta dal 16 al il 18 aprile la dodicesima edizione della RomeCup 2018, l'evento nazionale di robotica promosso dalla Fondazione Mondo Digitale (FMD) all’interno dell’Università Campus Bio-Medico di Roma (UCMB). Cinquemila studenti di tutta la penisola si sono impegnati nelle gare a tema “Robotica e scienze della vita nell'ecosistema dell'innovazione”.
L’anno scorso la Macroarea di Ingegneria dell'Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” ha ospitato l’edizione 2017 di RomeCup (la prima volta in una sede universitaria) mentre per quest’anno ha scelto di partecipare alla “Pitch Deck Competition” che ha coinvolto ricercatori, universitari e studenti in alternanza scuola-lavoro nella progettazione di soluzioni robotiche innovative applicate all'agricoltura, all’assistenza e alla riabilitazione. Si tratta dei contest creativi AGROBOT, NONNIBOT e COBOT insieme agli atenei Sapienza e Campus Biomedico di Roma.

Premi “Pitch Deck Competition”:

AGROBOT, “Beecareful” (Università “Tor Vergata”)

AGROBOT, è il contest creativo proposto dalla Macroarea di Ingegneria di “Tor Vergata” guidata dal professore Daniele Carnevale, docente di Ingegneria dell'automazione presso il nostro Ateneo. Si tratta di applicazioni robotiche per l’agricoltura. In questa categoria “Tor Vergata” vince con “Beecareful”, un sistema di eliminazione della varroa (un acaro presente negli alveari che oltre a debilitare le api adulte attacca le larve, portando alla nascita di insetti senza ali o deformi) per massimizzare l’impollinazione dei frutteti mediante le api. Tra le altre soluzioni presentate dal nostro Ateneo ci sono robot per la semina a sodo; per l’aspirazione di insetti dalla pianta; automi agricoltori in grado di effettuare potatura e raccolta delle fragole intelligente.

COBOT, “Sdegav1” (Università “Tor Vergata”, IIS Fermi di Frascati e LS Volterra di Ciampino)

Il prof. Carnevale ha guidato anche alcuni gruppi delle scuole superiori romane nella realizzazione dei loro progetti di robotica ottenendo un altro premio nella categoria COBOT ideata dall’ Università Campus Bio-Medico di Roma per la realizzazione di ausili tecnologici nel campo della riabilitazione. Il progetto vincitore è “Sdegav1” sviluppato da “Tor Vergata” in collaborazione con l’Istituto di Istruzione Superiore (IIS) “Enrico Fermi” di Frascati e il Liceo Scientifico “Vito Volterra” di Ciampino. “Sdegav1” è un sistema di trasbordo dei disabili per auto costituito da una rampa robotica dotata di un sedile. Come dichiara il prof. Carnevale: "La collaborazione tra i nostri studenti ed i ragazzi degli istituti superiori, per proporre progetti innovativi nella robotica, accelera il percorso formativo e creativo di entrambi e permette loro di acquisire capacità di lavoro in team, ritenuta oramai fondamentale per portare avanti progetti complessi, preparando i nostri ragazzi per le sfide che li attenderanno in ambito lavorativo e di ricerca". Gli altri prototipi progettati da “Tor Vergata” sono un sistema robotico per aiuto alla presa (UniTorV-Volterra) e un sistema di rilevamento ostacoli per non vedenti (UniTorV-Volterra).

Premio menzione speciale offerto dall’azienda EBot:

NONNIBOT, “Dilo” (Università “Tor Vergata”)

Il contest NONNIBOT lanciato dall’Università Sapienza di Roma per la costruzione di robot che supportino la vita degli anziani ha visto i vari team lavorare su diverse applicazioni, dall'assistenza da remoto per videochiamate e cure mediche alla casa domotica. Ha ricevuto il primo premio “GrosselTernbot” dell’Università di Padova (Facoltà di Ingegneria) in collaborazione con l’Istituto Fermi di Padova. In questa categoria “Tor Vergata” ha gareggiato con “Dilo”, un robot stampato in 3D per l’assistenza nelle videochiamate e cure mediche ricevendo il premio offerto dall’azienda EBot .

La notizia sul web:

Studenti.it https://www.studenti.it/romecup-2018-ecco-i-vincitori.html

RomeCup.org http://www.romecup.org/articoli/romecup-2018-i-vincitori