La furia di Aiace. Al confine tra criminalità e pazzia

Rinviato a data da destinarsi

Venerdì 6 marzo dalle ore 9:00, presso l’Auditorium Ennio Morricone della Macroarea di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, si terrà “La furia di Aiace. Al confine tra criminalità e pazzia”, una serie di conferenze sul tema “malattia mentale e criminalità”.

L’iniziativa, realizzata da studenti ed ex studenti di Ingegneria, Lettere e Scienze, intende porre l’attenzione, attraverso una serie di interventi e contributi di giornalisti, psichiatri, giuristi, attivisti impegnati nella difesa dei diritti umani, sulla correlazione tra i disturbi psichiatrici e gli episodi criminali, analizzando fatti di cronaca, sia dal punto di vista medico-scientifico che da quello culturale e giuridico.

Il progetto è stato finanziato dall’Università di Tor Vergata nell’ambito del bando sulle iniziative culturali studentesche A.A. 2017/2018, che consentiva di ricevere finanziamenti per iniziative direttamente collegate alla specifica realtà scientifico-culturale dell’Ateneo e aventi a oggetto la realizzazione di convegni, conferenze, seminari, mostre, rassegne cinematografiche a tema, attività teatrali, attività musicali dal vivo o attività di cultura sportiva.

Il Corso di Laurea di Medicina riconosce crediti formativi agli studenti che parteciperanno al Convegno. Per ricevere l’attestato di partecipazione è obbligatorio registrarsi.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

L’evento sarà anche trasmesso in diretta streaming sulla pagina Facebook de ilpostuniversitario.it.

Per info e prenotazioni: www.ilpostuniversitario.it/la-furia-di-aiace

In allegato la locandina e il programma del convegno.

Allegati