La riforma del cognome in Italia tra diritto all'identità e promozione della parità di genere

Venerdì 18 dicembre 2020, ore 9.00, piattaforma Microsoft Teams

L’incontro “La riforma del cognome in Italia tra diritto allʼ identità e promozione della parità di genere”, che si terrà il 18 dicembre in modalità virtuale, intende fare il punto sulla riforma del cognome in Italia a quattro anni dalla sentenza della Corte costituzionale che ha dichiarato l’incostituzionalità degli artt. 237, 262 e 299 del codice civile. Con quella sentenza (n. 286 dell’8 novembre 2016), la Corte costituzionale ha rimosso dal nostro ordinamento l’automatismo dell’attribuzione del cognome paterno alla nascita del figlio, salvo i casi di riconoscimento effettuato dalla sola madre. L’Italia, a oggi, è ancora in attesa di una riforma e il doppio cognome è ancora condizionato al consenso del padre, dunque non è garantita la parità di genere e non è tutelato il diritto all’identità, principi fondamentali della Costituzione italiana (artt.2, 3 e 29).

Sarà possibile partecipare al webinar collegandosi attraverso la piattaforma Microsoft Teams al seguente link:
https://teams.microsoft.com/l/meetup-join/19%3ameeting_YmQ3MThlMTEtM2RiYS00MGY3LWFhNWMtMzg1NWQ1NzA5ZWRh%40thread.v2/0?context=%7b%22Tid%22%3a%2224c5be2a-d764-40c5-9975-82d08ae47d0e%22%2c%22Oid%22%3a%229d98ddec-2990-4221-9585-5d4613526e35%22%2c%22IsBroadcastMeeting%22%3atrue%7d

Dopo i saluti istituzionali del Prorettore Vicario dellʼUniversità di Roma "Tor Vergata" Nathan Levialdi Ghiron, interverranno, tra gli altri, Rosanna Oliva de Conciliis Presidente della Rete per la Parità APS, Barbara Belotti storica dellʼarte - Associazione di Toponomastica femminile, Stefania Cavagnoli docente Università di Roma “Tor Vergata” e CPO della Provincia autonoma di Trento, Francesca Danese portavoce del Forum del Terzo settore del Lazio, Carla Bassu docente di Diritto pubblico comparato dellʼUniversità di Sassari, Amalia Diurni docente di Diritto privato comparato dellʼUniversità di Roma “Tor Vergata”.

Modera Francesca Dragotto, docente di Linguistica generale e sociolinguistica, coordinatrice di “Grammatica e sessismo”-Centro di ricerca multidisciplinare dellʼUniversità di Roma “Tor Vergata”.

Segreteria Organizzativa: Federica Lorini, Alice Migliorelli

A cura dell’Ufficio Stampa di Ateneo

 

Allegati