Ricerca, Scienza e Conoscenza Gennaio 2019

Leggi gli articoli selezionati nel mese di Gennaio 2019

High-Level Expert Group on Artificial Intelligence

del High-Level Expert Group on Artificial Intelligence

Fonte:   European Universities Association

 Questo documento ha ad oggetto il tema della affidabilità della intelligenza artificiale in termini sia etici che di performance. Pur non rappresentando ancora la posizione ufficiale della CE sul punto, esso pone il problema di un approccio centrato sull’uomo e sul rapporto di fiducia con le nuove tecnologie .

Vedi allegato

 


 

Good Jobs for All in a Changing World of Work

Fonte:  http://www.oecd.org/

 La strategia politica per la crescita inclusiva è indirizzata in particolare ai lavoratori a basso reddito e con scarse competenze, maggiormente a rischio di esclusione. Per questo essa promuove un ambiente favorevole alla crescita, alla flessibilità e all’acquisizione di skills come fondamenta della resilienza in un mercato che cambia.

Vedi allegato


 

Higher edcation’s role is to reassert universal values

di Brendan O’Malley

Fonte:  University World News, 16 Dicembre 2018

E’ ora di abbandonare la prospettiva della globalizzazione per spostarci in una dimensione universale basata sulla dignità umana e i valori. Le sfide della Agenda 2030 sono interconnesse  e richiedono l’approccio multidisciplinare proprio della conoscenza prodotta dalle università.

Consulta l’articolo:

https://www.universityworldnews.com/post.php?story=20181216124727531

 


 

How much do graduate students benefit from studying abroad?

di Jeffrey Marvis

Fonte: Science, 7 Gennaio

L’importanza delle esperienze  all’estero degli studenti universitari è diventata un luogo comune, basato su un’evidenza più aneddotica che reale, che non spiega davvero come e perché. Un workshop della National Science Foundation negli Usa mira a comprendere e migliorare i programmi di ricerca internazionale.

Consulta l’articolo:

http://www.sciencemag.org/news/2019/01/how-much-do-graduate-students-benefit-studying-abroad

 


 

There is nothing impersonal  about online learning

di Paul LeBlanc

Fonte: Times Higher Education, 20 Dicembre

 

Solo un quarto di 200 leader di istituzioni di rango intervistati da un sondaggio di THE hanno risposto che l’apprendimento digitale supererà il modello residenziale tradizionale dell’istruzione terziaria entro il 2030. La presenza fisica sembra rimanere al centro dell’esperienza universitaria, nonostante i vantaggi dei corsi online.

Consulta l’articolo:

https://www.timeshighereducation.com/opinion/there-nothing-impersonal-about-online-learning

 

 

 

 

 

 

 

Allegati