Ricerca, Scienza e Conoscenza Ottobre 2018

Leggli gli articoli selezionati nel mese di Ottobre 2018

Salzburg II Recommendations

Fonte: https://eua.eu/

I Principi di Salzburg hanno posto le basi di importanti riforme nell’ambito della formazione di dottorato, consolidando il principio dell’individualità, dell’indipendenza e flessibilità della ricerca. L’educazione dottorale occupa un posto centrale nell’European Research Area e nell’European Higher Education Area.

Consulta l’articolo:

https://www.eua-cde.org/component/attachments/attachments.html?id=45

 


 

How to find the right place for your PH.D. or postdoc

di Elisabeth Pain

Fonte: Science, 10 Settembre

La scelta del centro in cui svolgere un dottorato o postdoc non è mai da sottovalutare, dato che essa determina le basi della propria ricerca e inizia la propria carriera. Inoltre si tratta pur sempre del luogo in cui i ricercatori passano molto tempo, spendendo le proprie energie e intrecciando relazioni.

Consulta l’articolo:

http://www.sciencemag.org/careers/2018/09/how-find-right-place-your-phd-or-postdoc

 


 

Nobel Prize for the economics of innovation and climate change stirs controversy

di Adrian Cho

Fonte: Science, 8 Ottobre

Il Nobel per l’economia, assegnato a Paul Romer e William Nordhaus ha riconosciuto il valore delle idee e della conoscenza nell’era tecnologica, e il ruolo dell’economia come motore di un mondo sostenibile, e della crescita come feedback, per quanto contestato, dell’azione contro il cambiamento climatico.

Consulta l’articolo:

http://www.sciencemag.org/news/2018/10/roles-ideas-and-climate-growth-earn-duo-economics-nobel-prize

 


 

An academic’s guide to writing well

di Joe Moran

Fonte: Times Higher Education, 4 Ottobre

Alcuni consigli per ridare vita alla scrittura accademica: restituire alla frase l’importanza dei verbi e in contrappeso limitare l’uso di nomi, preposizioni, suffissi, sostantivi composti e proposizioni subordinate. Infine, amare la propria scrittura come espressione di razionalità e passione.

Consulta l’articolo:

https://www.timeshighereducation.com/features/academics-guide-writing-well

 


 

The future of Education and Skills Education 2030

Fonte: http://www.oecd.org

Questo report presenta la visione di un mondo nuovo attraverso la lente dell’educazione. Il rapido progresso di scienza e conoscenza, mentre crescono l’incertezza e il rischio di crisi richiede riflessione e anticipazione, resa possibile dallo sviluppo di competenze specialistiche, interdisciplinari e metacognitive.

Consulta l’articolo:

https://read.oecd-ilibrary.org/education/teaching-for-the-future_9789264293243-en#page16


 

 

Reasons to step EU investment in Research and Innovation

Fonte: https://eua.eu/

A livello europeo, R&I non solo produce più valore aggiunto per ogni euro speso dai contribuenti, ma è anche contemplata come bene pubblico, la chiave delle sue politiche fondamentali dalla quale si sta formando un nuovo tipo di comunità di ricerca, e una diplomazia scientifica capace di fare fronte alle sfide globali.

Vedi allegato

 


 

Commission Staff Working Document Interim Evaluation of Horizon 2020

Fonte: Commissione europea

Horizon 2020, l’attuale Programma Quadro europeo di R&I riflette più delle singole politiche la posizione dell’Europa nel mondo. Esso definisce nei suoi obiettivi le sfide da affrontare, lasciando alla ricerca il compito di scrivere le risposte e porre nuove domande.

Consulta l’articolo:

https://ec.europa.eu/info/sites/info/files/swd2017221f2staffworkingpaperenv4p1888254.pdf

 


 

Cancer immunotherapy pioneers win Medecine Nobel

di Gretchen Vogel, Jennifer Couzin-Frankel & Dennis Normile

Fonte: Science, 1 Ottobre

L’immunoterapia, passata dalla sperimentazione alla cura del cancro grazie al coraggio di una start-up biotecnologica, superando la diffidenza delle maggiori imprese farmaceutiche, deve i suoi risultati rivoluzionari alla ricerca fondamentale, ed è questo messaggio per la scienza di base che i vincitori intendono trasmettere.

Consulta l’articolo:

https://www.sciencemag.org/news/2018/10/cancer-immunotherapy-pioneers-win-medicine-nobel?utm_campaign=news_daily_2018-10-01&et_rid=347299100&et_cid=2402730

 


 

To overcome decades of mistrust, a workshop aims to train Indigenous researchers to be their own genome experts

di Lizzie Wade

Fonte: Science, 27 Settembre

Un progetto fondato dal National Institute for Health e il NSF aspira a cambiare il rapporto reciproco tra le comunità  indiane e la scienza, aprendo la ricerca alla prospettiva indigena e portando alla scienza un patrimonio essenziale per tutta l’umanità.

Consulta l’articolo:

https://www.sciencemag.org/news/2018/09/overcome-decades-mistrust-workshop-aims-train-indigenous-researchers-be-their-own?utm_campaign=news_daily_2018-09-27&et_rid=347299100&et_cid=2395749

 


 

Fears for repositories after EU backs new copyright rules

di David Matthews

Fonte: Times Higher Education, 24 Settembre

Secondo alcuni gruppi accademici, l’eccezione alla regola sul copyright prevista nella nuova direttiva europea manca l’obiettivo di proteggere gli scopi di istruzione e  ricerca in quanto richiede comunque l’autorizzazione di tutti gli aventi diritto.

Consulta l’articolo:

https://www.timeshighereducation.com/news/fears-repositories-after-eu-passes-new-copyright-rules


 

 

Marie Sklodowska-Curie actions

Fonte: Commissione europea

Le MSCA sono eventi e iniziative organizzati dalla CE nel quadro di Horizon 2020 per promuovere ricerca e innovazione sulla base del principio della mobilità dei ricercatori. Tra questi, la Notte europea dei Ricercatori intende aumentare la consapevolezza del significato della scienza nella vita quotidiana.

Consulta l’articolo:

https://ec.europa.eu/programmes/horizon2020/en/h2020-section/marie-sklodowska-curie-actions

 


 

Science with and for Society

Fonte: Commissione europea

Il SWAFS Work Programme 2018-2020 punta sull’interazione di scienza e società nella loro evoluzione. Una scienza buona e responsabile genera una buona società. La ricerca non può progredire senza essere una scienza dei cittadini e senza l’urgenza di affrontare le sfide sociali.

Consulta l’articolo:

http://ec.europa.eu/research/participants/data/ref/h2020/wp/2018-2020/main/h2020-wp1820-swfs_en.pdf

 


 

Ambitious funding for excellent research

Fonte: https://eua.eu/

Il futuro Programma Quadro intende stare al passo con la domanda di conoscenza della società ed economia dell’Europa, necessaria allo sviluppo della sua civiltà e competitività. Il prossimo FP dovrebbe poter finanziare più progetti di eccellenza e ridurre il gap di accesso anche con il finanziamento dei costi delle domande.

Consulta l’articolo:

https://eua.eu/component/attachments/attachments.html?id=1333

 


 

Education at a Glance 2018

Fonte: http://www.oecd.org/

Il compito primario di uno Stato è di offrire un ambiente favorevole all’apprendimento: come diceva Socrate, l’inizio della formazione educativa determinerà tutta la vita di un individuo e di una comunità. Le disuguaglianze tendono ad accumularsi attraverso le generazioni.

Consulta l’articolo:

https://read.oecd-ilibrary.org/education/education-at-a-glance-2018_eag-2018-en#page1

 


 

Meta-analyses were supposed to end scientific debates. Often, they only cause more controversy

di Jop de Vrieze

Fonte: Science, 18 Settembre

La meta-analisi, o analisi sistematica del dibattito  su un tema di ricerca, quale risulta dalla letteratura scientifica, è uno strumento importante per fare il punto della scienza su un dato oggetto , ma senza regole chiare e basilari di metodo e trasparenza è un’arma in mano ad accademici con interessi particolari.

Consulta l’articolo:

https://www.sciencemag.org/news/2018/09/meta-analyses-were-supposed-end-scientific-debates-often-they-only-cause-more

 


 

“Journalologists” use scientific methods to study academic publishing. Is their work improving science?

di Jennifer Couzin-Frankel

Fonte: Science, 19 Settembre

La “journalology” , più che una scienza è una disciplina e un movimento, che intende restituire alle pubblicazioni scientifiche, specialmente nel campo della medicina, metodo e rigore, in un mondo editoriale sempre più caotico e selvaggio.

Consulta l’articolo:

http://www.sciencemag.org/news/2018/09/journalologists-use-scientific-methods-study-academic-publishing-their-work-improving?utm_campaign=news_daily_2018-09-19&et_rid=347299100&et_cid=2379951

 

 

Allegati