Versione solo testo Versione accessibile Rubrica telefonica Ultimi aggiornamenti

Medaglie al merito della Sanità: Mattarella consegna l’oro a due docenti di Tor Vergata

I professori Monteleone e Di Daniele insigniti del riconoscimento. Assieme a loro, tra gli altri, premi a Emergency e alla memoria delle dottoresse uccise sul lavoro

Sono state consegnate lo scorso 21 ottobre dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, assieme al Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, dieci medaglie d'oro e diciassette d'argento al merito della sanità pubblica.

Tra i premiati con la prestigiosa medaglia d’oro il professor Giovanni Monteleone, gastroenterologo, e il prof. Nicola di Daniele, medicina interna, entrambi in forza presso la Facoltà di Medicina e il Policlinico dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”), con le seguenti motivazioni:

Giovanni Monteleone: “Professore ordinario in gastroenterologia presso l'Università degli Studi di “Tor Vergata”, si è distinto per l'intesa attività scientifica consistita nella ricerca di fisiologia dell'immunità mucosale nell'intestino umano, dell'immunologia clinica e dell'immunopatologia delle malattie digestive, nonché delle malattie infiammatorie croniche intestinali e dell'infezione da helicobacter pylori. Rilevantissimi gli studi su la carcinogenesi e lo sviluppo di nuovi farmaci immunomodulatori'.

Nicola Di Daniele: 'Direttore del Dipartimento assistenziale di Medicina del Policlinico Universitario di Roma “Tor Vergata”, si è distinto nel corso della sua brillante carriera, svolta sempre con alto grado di professionalità, nel campo della medicina interna e in particolare delle patologie legate a ipertensione e nefropatia, approfondendo la propria attività di ricerca in ambito clinico e metabolico - nutrizionale. Il professor Di Daniele nell'ambito della propria attività, si è prodigato anche a titolo gratuito nella cura di persone bisognose, rendendosi reperibile in qualsiasi momento, incarnando il vero spirito della professione medica'.

“E’ un grande onore per me e per l’istituzione che rappresento poter annoverare nel proprio organico questi studiosi – ha detto il prof. Giuseppe Novelli, rettore dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” – La medaglia d’oro al merito rappresenta un’altissima attestazione per il servizio nel campo della sanità pubblica, che Monteleone e Di Daniele svolgono da anni con serietà, generosità e attenzione”.

Assieme a loro, tra i nomi dei premiati, anche Emergency e, alla memoria, le dottoresse Eleonora Cantamessa, uccisa da un auto mentre soccorreva un ferito in una rissa, e Paola Labriola, psichiatra uccisa a Bari da un paziente.

“Con questi riconoscimenti – ha spiegato il Ministro Lorenzin – si vanno a premiare veri e propri 'eroi del nostro tempo', persone che hanno compiuto straordinari e generosi atti di coraggio per proteggere e aiutare chi soffre, nonché eminenti studiosi che con il loro costante lavoro e il loro impegno consentono il progresso della conoscenza e della scienza medica; ancora, volontari - medici, infermieri, semplici cittadini - che hanno deciso di dedicare una parte del loro tempo agli altri, di aiutare i più bisognosi, sia in Italia sia in zone del mondo disagiate o devastate da violente guerre o catastrofici eventi naturali”.

Queste le 10 medaglie d'oro: alla bandiera del corpo dei vigili del fuoco; alla dottoressa Eleonora Cantamessa (alla memoria); alla dottoressa Paola Labriola (alla memoria); a Emergency; all'Associazione nazionale per le malattie infiammatori croniche dell'intestino onlus; al professor Nicola Di Daniele (medicina interna università Tor Vergata, Roma); al professor Eugenio Gaudio (rettore Sapienza, Roma); al professor Luigi Gessa (psichiatra e farmacologo, università Cagliari); al professor Giovanni Monteleone (gastroentrologo Tor Vergata, Roma); al professor Giovanni Simonetti (direttore scientifico Policlinico Casilino).