L'Ateneo partecipa alla Festa della Musica 2022

Il 21 giugno del 1982, con l'iniziativa ideata dal Ministero della cultura francese, in tutta la Francia, musicisti dilettanti e professionisti invadono strade, cortili, piazze, giardini, stazioni, musei dando vita a un autentico fenomeno sociale.

Dal suo lancio il successo è costantemente cresciuto e ogni solstizio d’estate concerti di musica dal vivo si svolgono in tante città europee tra cui Barcellona, Berlino, Bruxelles, Budapest, Parigi, Praga e, non ultime, in Italia, Roma e Napoli.  

Si tratta di concerti live gratuiti, dal vivo, principalmente organizzati all'aria aperta, che vedono la partecipazione di musicisti di ogni livello e di ogni genere, dilettanti o professionisti.

Nel 2019 hanno aderito più di 700 città e nel 2020, nonostante la pandemia, circa 400. In Italia, l'iniziativa è promossa dal Ministero della Cultura, dalla SIAE, dalla Rappresentanza della Commissione Europea e organizzata dalla AIPFM con RAI come Main Media Partner. 

Quest’anno l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” partecipa alla Festa della Musica 2022 con due concerti nella arena del Rettorato: il 21 giugno con l'esecuzione del gruppo Pink Floyd Legend e il giorno successivo, 22 giugno, lo stesso palco vede le esecuzioni di una selezione di band composte da studenti e studentesse e personale dell'Ateneo, in una serata concepita per aprire i festeggiamenti di FUTURE SIGHT, il 40° anniversario della fondazione dell'Ateneo.

La partecipazione è gratuita ed aperta alla Comunità Universitaria, previa registrazione. E' possibile registrarsi attraverso la compilazione dei seguenti moduli: 

Sei pronto a collaborare a #FUTURESIGHT?

Sono in programmazione tre iniziative di cui i nostri studenti e le nostre studentesse saranno i protagonisti: