Procedura per il rilascio pergamena e certificato sostitutivo

Ufficio Esami di Stato - Dottore Commercialista

Il certificato sostitutivo del Diploma di abilitazione viene rilasciato a tutti coloro che si sono abilitati ed è l'unico documento valido, ai fini di legge, in attesa della stampa del Diploma di abilitazione.

Attualmente sono in distribuzione le pergamenefino alla seconda sessione 2010.

Le pergamene della seconda sessione 2001 e del 2011, 2012 e 2013 verranno compilate solo su richiesta.

La richiesta di stampa del titolo si dovrà far pervenire direttamente all’indirizzo esamidistato@uniroma2.it

Successivamente l’utenza verrà contattata per la comunicazione riguardante le modalità del ritiro.

In sua vece viene rilasciato il certificato sostitutivo di abilitazione avente lo stesso valore legale della pergamena.

Il certificato sostitutivo di abilitazione è disponibile per il ritiro a partire dal trentesimo giorno lavorativo dalla data di pubblicazione degli esiti.

Sul link “Elenco abilitati” viene indicata, per ogni esame e per ogni sessione, la data a partire dalla quale è possibile effettuare il ritiro che, si precisa, non prevede scadenza.

AVVISO

Si comunica che ai laureati delle Università di Salerno, di Milano Bocconi e di Pavia e abilitati nella Seconda sessione 2018 non potrà, al momento, essere rilasciata nessuna certificazione né confermata l'eventuale iscrizione all’ordine territoriale competente in quanto le Segreterie di Economia delle Università citate non hanno ancora confermato l’avvenuto conseguimento del titolo di laurea.

Il certificato sostitutivo è redatto in un unico esemplare, deve essere conservato in originale e dovrà essere restituito all’Ufficio Esami di Stato all’atto della consegna del Diploma corrispondente.

A tal proposito è necessario ricordare che, per effetto della Legge 183/2011 (art. 15), a partire dal 1 gennaio 2012 […] «Le certificazioni rilasciate dalla pubblica amministrazione in ordine a stati, qualità personali e fatti sono valide e utilizzabili solo nei rapporti tra privati. Nei rapporti con gli organi della pubblica amministrazione e i gestori di pubblici servizi i certificati e gli atti di notorietà sono sempre sostituiti dalle dichiarazioni di cui agli articoli 46 e 47» [...] (autocertificazioni) e pertanto presso le Pubbliche Amministrazioni e gestori di pubblici servizi (quale ad esempio l’iscrizione all’Albo presso gli Ordini professionali) dovrà essere presentata l'autocertificazione relativa al conseguimento dell’abilitazione professionale.

Per le necessità di attestazione del conseguimento dell’abilitazione alla professione presso enti privati, invece, si dovrà fornire il documento in Fotocopia autenticata (= copia conforme) che è possibile ottenere tramite un notaio, un cancelliere, oppure un funzionario incaricato dal Sindaco presso l'URP e l'Ufficio Anagrafe del Comune, previa esibizione dell'originale dall'interessato.

Procedura per la richiesta del certificato sostitutivo

Per richiedere il certificato sostitutivo è necessario presentare allo sportello della Segreteria Esami di Stato quanto segue:

1. Ricevuta del pagamento di € 113.62 da effettuarsi tramite bonifico bancario.

In caso di pagamento on-line, accertarsi che la stampa dell'avvenuta operazione riporti il Numero di Cro (Codice Riferimento Operazione), o il T.R.N. (Transaction Reference Number), cioè i codici che la banca attribuisce all'operazione del bonifico.

La cifra dovuta di € 113,62 è relativa alla Tassa di abilitazione all'esercizio dell'attività professionale ed è un’imposta regionale il cui beneficiario è il DiSCo Lazio (Ente Regionale per il Diritto allo Studio e alla Conoscenza). L’importo è pertanto riferito ai laureati nella Regione Lazio: nel caso di conseguimento del titolo di Laurea in altra Regione è necessario informarsi (anche sul sito web della Regione in questione) in merito all’importo ed al beneficiario a favore del quale effettuare il versamento.

Coordinate per effettuare il bonifico:

  • Importo: Euro 113.62
  • Beneficiario: DiSCo Lazio
  • Banca Tesoriere: Banca Popolare di Sondrio
  • Iban: IT46 P 05696 03211 000051111X93
  • Causale: Tassa abilitazione all'esercizio dell'attività professionale - (nome del versante)

Per bonifici effettuati dall’estero sarà  necessario fornire alla banca anche il codice SWIFT (BIC) :  POSO IT 22

2. Domanda di rilascio certificato sostitutivo (pdf scaricabile a piè pagina).

3. Due marche da bollo da € 16,00 (DPR 30/12/1982 n.ro 955 e ss.mm.ii.)

4. Documento di identità valido.

Per nessun motivo si procede alla spedizione mezzo Posta dei certificati.

Nel caso di omesso ritiro del Certificato sostitutivo e disponibilità alla stampa della Pergamena, le operazioni di rilascio/riconsegna del Certificato sostitutivo e ritiro della Pergamena possono svolgersi contestualmente presso lo Sportello utenza dell’Ufficio Esami di Stato.

Per nessun motivo si procede alla spedizione mezzo Posta dei certificati.

Delega

E' possibile delegare altra persona sia alla consegna della documentazione, che al ritiro dei certificati. In questo caso è necessario presentare una delega in carta libera e copia di un documento di identità sia del delegante che del delegato.

Il modulo per il rilascio del certificato sostitutivo di abilitazione è presente in allegato.

Allegati