Tor Vergata al Salone dello Studente di Roma 2019

Circa 5000 studenti hanno affollato lo stand di “Tor Vergata” nel corso della tre giorni dedicata all’orientamento

Si è conclusa pochi giorni fa l’edizione 2019 del Salone dello Studente presso la Fiera di Roma. Nel corso dell’evento l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” è stata presente con il suo stand all’interno dell’area espositiva. I ragazzi in visita hanno avuto l’opportunità di chiedere informazioni sull’offerta formativa e i servizi, ottenere contatti e materiale informativo e hanno inoltre potuto ascoltare le esperienze e i consigli di studenti e professionisti di “Tor Vergata”.

All’interno del Salone dello Studente si è svolto anche lo Youth For Future – la sezione dedicata a innovazione, tecnologia e scienze – alla quale ha preso parte la Macroarea di Scienze MM.FF.NN. di “Tor Vergata”, mostrando le ricerche dei Dipartimenti di Biologia, Chimica, Fisica e Matematica.

Durante le tre giornate si sono svolte le presentazioni dei corsi di Medicina e Chirurgia con il prof. Bosco, di Economia con la prof.ssa Pattuglia, di Giurisprudenza con il prof. Buratti, di Ingegneria con il prof. Salmeri e di Scienze MM.FF.NN. con il prof. Venanzi. Oltre alla presentazione dei corsi e ai colloqui diretti con i ragazzi interessati si sono svolte diverse tavole rotonde all’interno della manifestazione Youth For Future: “Stranger Things: io ho visto cose che voi scienziati…” con la prof.ssa Viviana Fafone e “1,2,3 STEAMiamoci!” con le prof.sse Fabiana Arduini e Emanuela Gatto.

Il salone ha contato la partecipazione di migliaia di ragazzi in procinto di decidere sul loro futuro percorso universitario, di questi sono stati contati circa 5000 studenti interessati e partecipanti alle attività degli stand dell’Ateneo di “Tor Vergata”.

La prof.ssa Fafone ha così commentato l’esperienza della Macroarea di Scienze MM.FF.NN. al Salone dello Studente di Roma 2019: “Un grande successo, c’è stata grande partecipazione, gli studenti hanno seguito gli esperimenti e si sono divertiti molto, è stato un bel momento di interazione”.