Chiarimento n. 3

Procedura aperta europea per la concessione in uso del servizio di gestione, compresa la riqualificazione, dell'impianto sportivo di proprietà dell'Università degli Studi di Roma Tor Vergata

In relazione all'appalto di cui al titolo, è pervenuta da parte di una Società la seguente richiesta di chiarimento:

Domanda
Nel caso in cui una società che intende concorrere alla gara in oggetto, negli esercizi 2010-2011-2012 abbia gestito il proprio impianto sportivo prestando i servizi direttamente a clienti privati, per un importo complessivo superiore a quello indicato nel punto 12 dell'art. 8 del disciplinare di gara, quale dato dovrà indicare nel punto D.2 del modello di domanda ove viene richiesto di indicare " Denominazione Ente Pubblico/Privato" ? Dovendosi escludere che, ad esempio, un centro sportivo possa indicare singolarmente migliaia di iscritti e l'importo relativo ad ognuno di essi, è sufficiente indicare in domanda, per ciascuno dei tre esercizi, l'importo IVA esclusa dei servizi erogati complessivamente alla clientela privata, senza indicazione dei nominativi dei singoli numerosi clienti privati ?

Risposta
Al fine di consentire la massima partecipazione alla gara, il requisito di cui al punto 12 dell'art. 8 del disciplinare di gara si intende assolto a condizione che il concorrente indichi per gli anni di riferimento ( 2010-2011 e 2012) l'ammontare dei servizi erogati.

IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
Dott. Giorgio Di Giorgio